Bennett’ Art e le Suicidal Dolls

Fotografo e artista concettuale. Nasce a Dublino nel ’77, da madre irlandese e padre italiano. Da sempre interessato alla cultura dell’immagine, sceglie la fotografia solo successivamente. Trae ispirazione da artisti come Hans Breder, Chris Burden, Andres Serrano ma da quest’ultimo si affranca preferendo uno stile più morbido e meno esplicito. Centro dei suoi lavori è sicuramente l’ironia e il concetto di catarsi, come nel progetto Suicidal Dolls. I lavori di Marco Bennett evidenziano il parodosso sociale della società dell’immagine e la sua concezione etica.


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *