Run, Brad, Run! Brad Pitt in Politica

Rumors insistenti circolano ormai da giorni, riempiendo le colonne dei giornali di tutto il mondo. Il protagonista? Lui, il caro vecchio Brad Pitt.

Nel rispetto della più sacrosanta tradizione yankee, l’eterno giovanotto, con tutti gli auspici della cara Angelina, concorrerà alle elezioni presidenziali del 2016.

Ambasciatore dell’ONU intrepidamente impegnato nel sociale, questa volta pare però che faccia sul serio e miri direttamente alla scrivania a cui sedettero già due dei suoi colleghi: Ronald Wilson Reagan e… in veste non del tutto ufficiale, Marilyn Monroe.

Una svolta nella carriera del beneamato Brad che alle orecchie nostrane potrebbe sembrare insolita e inadeguata – anche se oggi di attori i nostri palazzi del potere sono pieni – e che fa discutere sin dagli esordi.

I siti internet impazziscono e c’è già chi svela i primi retroscena, come l’entusiasmo di Mrs. Jolie, o i punti-cardine del programma, tra i quali fa capolino la legalizzazione delle droghe leggere.

Chissà se l’interprete del piè veloce riuscirà a superare il suo tallone di Achille, conquistando la Casa Bianca…

Difficile a dirsi, per uno che in bianco non ci è mai andato.

di Andrea Vovola


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *