Shooping online. Consigli per acquisti

E-Bay è stato il primo, nel lontano 1995, e da lì ne sono spuntati a migliaia: tematici, plurimarca, vintage e monomarca, ad oggi i siti di shopping online sono un mezzo sempre più diffuso per fare acquisti comodamente seduti sul divano di casa. Ecco allora come potrete fare shopping a Londra o NYC senza neanche dover prendere un aereo.

Lasciamoci catapultare, anche solo virtualmente, nel vivace set della city that never sleeps . I negozi che ci hanno fatto sognare in Sex and the City sono ormai facilmente raggiungibili con un click: da Sacks a Bloomingdale tutti i grandi nomi hanno un online store.

Se pero` siete in cerca di qualcosa che dia respiro alla carta di credito, provate da Beacon’s Closet, un negozietto di Brooklyn dove potrete spulciare tra scarpe e accessori vintage.

La particolarità di questo sito è che oltre ad acquistare potete anche vendere i vestiti che non usate più, e se rimarranno invenduti, il negozio li devolverà in beneficienza.

Per un po’ di sano luxury shopping suggeriamo di dare un’occhiata a Net-a-porter, sito lanciato nel 2000 e aggiornato settimanalmente, fonte affidabile per ogni fashion victim: il portale dispone infatti di tutte le novità dai vestiti, agli accessori alla lingerie.

Spostandoci dall’altro lato dell’oceano (sempre con un click), Londra offre una vasta gamma di accessori e capi d’abbigliamento su Asos, sito reso popolare dai bassi costi di spedizione e dagli sconti (fino all’85%) sui must-have del momento.

A fare concorrenza ad Asos c’è Topshop, l’online store della nota catena low-cost non ancora sbarcata in Italia. Sul sito si trova di tutto e ci si può rifornire di scarpe, borse e accessori senza prosciugare il conto in banca.

Per scovare capi vintage dagli anni ’30 ai ’70 da non perdere è Circa Vintage, che propone una scelta ampia e variegata di creazioni accuratamente selezionate, ricercando i pezzi unici dei grandi stilisti ma anche di sconosciuti geni incompresi.

E se non siete convinti del vostro acquisto? Niente paura, i grandi siti di shopping online prevedono comode modalità di restituzione: basta inviare indietro i capi per ricevere immediatamente indietro il denaro. Allora siete pronti per un po’ di shopping intorno al mondo?

di Federica Italiano


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *