Accorgimenti da portare in vacanza

Anche nella pausa estiva DModa vuole proporvi dei piccoli accorgimenti da portare sotto l’ombrellone, durante questo ultimo mese di vacanze estive. Il sole cocente di Agosto rende magnifiche le giornate al mare, ma può mettere ko la vostra pelle. Fare attenzione allalimentazione! Questo è il nostro primo consiglio e sarà il passpartout della tintarella color biscotto: se la frutta proprio non fa per voi, cercate di ricorrere ad integratori vitaminici, che oltre a rafforzare l’effetto sole,  prolungheranno nel tempo il ricordo bronzeo delle vostre vacanze.

1)     Evitate l’esposizione ai raggi durante le ore più calde e se il vostro riparo è l’ombrellone, non dimenticate di spalmarvi ugualmente uno strato di crema; i cosidetti raggi UVA attraversano quell’apparente riparo e penetreranno nella nostra pelle. Il risultato? Aumenta il rischio  di scottature e di tumori alla pelle.

2)     Adoperate solo creme solari a fattori protettivi medio-alti. Non temete! La vostra abbronzatura non ne risentirà, la vostra salute sì, spalmatevi la crema anche nelle giornate nuvolose, le nubi non vi proteggeranno dai raggi cattivi!

3)     Affidatevi alle grandi marche: Collistar, Nivea, Bilboa e Piz Buin. Oltre a garantirivi qualità nel rispetto degli standard di produzione offrono altre opportunità cosmetiche. L’esposizione al sole non basta per prendere colore, bisogna prepararsi idratando la pelle con un’apposita crema, poi proteggersi, lavarsi  e usare lozioni specifiche per rendere costanti i progressi raggiunti di volta in volta.

4)     Bandite assolutamente dalla vostra valigia il trucco, se proprio non siete in grado di fare questo passo in avanti, almeno usate colori leggeri e valorizzate solamente occhi e bocca.

5)     Non disdegnate rimedi fai da te, sono utili e possono salvarvi da brutte scottature, vi indichiamo alcune ricette della nonna da pronto intervento: polpa di cetriolo trituratasucco di patata ; albume d’uovo unito ad un cucchiaio di miele; una soluzione di 3 parti d’acqua ed 1 di aceto; una purea di fragole fresche;  una soluzione di olio di oliva, burro di karit e olio di avocado. Forse maschere e applicazioni cutanee non belle da vedere, però non più antiestetiche di insopportabili spellature e colori peperonati.

Dunque, non vi manca che prepare la borsa da mare e mettervi in viaggio.

Andrea Vovola


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *