Il “White” torna a brillare…

Ritorna l’appuntamento con “WHITE”.

Sempre più vivo e pulsante, è il  salone di riferimento per la moda, gli accessori e la bellezza.

Evento unico propone come sempre un’accurata ricerca di brand nell’abbigliamento uomo, donna e bambino e che  per quest’edizione ha selezionato 229 italiani  e 96 espositori stranieri  su oltre 1600 richieste pervenute confermando il suo successo con una crescita della partecipazione dei buyer del 40%.

La manifestazione si arricchisce costantemente di contenuti presentando ospiti speciali, eventi, mostre d’arte e  sfilate come quella  in collaborazione con l’Assessorato alla moda ed Eventi  del Comune di Milano che  insieme alla gentile concessione dei trasporti pubblici  ATM daranno luogo a un’inedita sfilata che si svolgerà nel convoglio della linea Metropolitana 3 e che punterà i riflettori sulla collezione di Alessandra Marchi e le calzature del marchio Guidi.

La passerella, prevista per la sera di sabato 26 febbraio, terminerà alla fermata Piazza Duomo per il party offerto dalla Camera Nazionale della Moda a Palazzo Affari Giureconsulti.

Tra le numerose iniziative figura quella ecoetica di Ilaria Venturini Fendi che con CARMINA CAMPUS ha avviato un progetto di sviluppo nei paesi sub sahariani, tema della mostra “NOT CHARITY JUST WORK” allestita all’interno dello Spazio A. Mentre per la sezione WHITE BEAUTY spicca il nome del brand messicano “Pirwi” che realizza complementi d’arredo eco friendly.

Special guest di questa edizione  saranno lo stilista franco-brasiliano Gustavo Lins e il precursore del vintage JC DE CASTELBAJAC.

Nel salone del WHITE immancabile l’appuntamento musicale che quest’anno aprirà con il concerto live dei  Babylonia, gruppo elettro-pop  italiano.

di  Anna Lisa Lombardi


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *