SPEZZA-TINE di Tania Bini. In mostra a IL MARGUTTA RISTORARTE

Fino al 28 Febbraio,  In mostra a IL MARGUTTA RISTORARTE, SPEZZA-TINE di Tania Bini.

Bijoux pezzi unici realizzati con resine, metalli e pezzi di bambole

Le “Spezza-Tine“, le bambole a pezzi di Tania Bini, raccontano una visione disincantata della donna di oggi che rifiuta gli stereotipi imposti dalla società iper-consumistica. Una collezione di divertenti e coloratissimi bijoux realizzati a mano con resine, metallo e pezzi di bambole che fanno sorridere sullo stress e sui ritmi dei nostri giorni.

Un messaggio ironico, fatto di codici facili e provocatori che sottolineano la capacità della donna di potersi prendere in giro con garbo, rimanendo padrona delle proprie scelte, al punto di indossare bambole in pezzi sulla pelle come fossere gioielli.

Le “Spezza-Tine” esprimono il mito che si distrugge nel tempo, che, però, è possibile reinventare. Occhi dal trucco pesante, labbra a cuore, mani, gambe, vestinini si trascormano in allegri bijoux: collane, ciondoli, cinture da poter indossare con assoluta ironia e disinvoltura.

Le “Spezza-Tine” sono esposte sugli “Angeli Nudi” – la preziosa installazione di manichini d’autore con ali lucenti realizzata da G. Contesini di ArteVetrinaRoma. Le creazioni sono in vendita, direttamente presso il Margutta RistorArte.

Tania Bini è un personaggio eclettico. Ha all’attivo una lunga storia di successo nell’ambito della realizzazione di allestimenti artisti per show room e esposizioni. Designer allegra e creativa, ha interpretato esclusivamente per il Margutta RistorArte, la donna d’oggi, con la nuova linea di bigiotteria riciclando bambole a pezzi, ormai in disuso.


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *