BeeQueen by Chicca Lualdi

Femminilità, eleganza e distinzione: tre aggettivi per delineare i tratti essenziali di BeeQueen by Chicca Lualdi. Giunto alla quinta collezione, il marchio sembra essere ormai una vera e propria conferma nel panorama dei nuovi talenti. Dopo aver lavorato nell’industria della moda per oltre dieci anni, Chicca Lualdi ha sentito l’esigenza di esprimere il proprio gusto ed estro creativo in un progetto personale, aderente agli ideali di stile e ricercatezza che la stilista pone come punti fermi della sua idea di moda.

Consacrata nel 2008 come migliore designer emergente in occasione del Fashion Incubator, la giovane stilista ha visto sfilare le proprie creazioni sulle passerelle di Tokyo, Mosca e Milano, e ha catalizzato l’attenzione della stampa durante la settimana della moda di Settembre.

I punti forti dello stile di BeeQueen sono senza dubbio l’essenzialità e l’alta qualità dei tessuti: per la collezione S/S 2011 la stilista ha optato su pezzi monocromatici alternando e combinando fra loro accostamenti di blu, bianco e color cammello, giocando con i materiali e le lunghezze.

La raffinata semplicità dei capi svela il gusto per un fascino discreto e garbato; l’attenzione nella scelta dei preziosi tessuti lascia trapelare un’idea di stile che punta su una vestibilità piacevole e curata. Per la stagione calda Chicca Lualdi ha scelto leggerissima seta Habutai, lino, raso, organza e pelle, tessuti finemente lavorati per ottenere capi fluidi e impalpabili che avvolgono delicatamente il corpo femminile.

Le lunghezze mini lasciano scoperte le gambe e spostano l’attenzione sulla geometria dei capispalla: giacche, cardigan e cappottini sono impreziositi da inserti e trasparenze, nell’assoluto rispetto di equilibri e forme. I tubini fascianti disegnano una silhouette armoniosa e femminile che non ha bisogno di scollature eccessive per risultare seducente, svelando un look pensato per raffinate socialità; i pantaloni, morbidi e lenti attorno ai fianchi, arricchiscono con un tocco urban-chic lo stile della collezione.

Un concetto di eleganza – quello di Chicca Lualdi – oggi spesso oscurato dall’opulenza eccessiva di abiti e accessori, e che invece punta su un preziosismo minimalista che concilia sobrietà e creatività attraverso l’alta qualità dei materiali, per comporre capi ricercati e rigorosamente prodotti in Italia.

di Federica Italiano


Redazione DModa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *