Meglio al sole… se ben accompagnate!

L’estate è alle porte. Ci aspettano calde giornate di sole e calde giornate di mare. L’unica brezza che soffierà sarà quella della spensieratezza e, se è vero che vacanza fa rima con libertà, la filosofia del “tutto è concesso” raccoglierà sempre più adepti. Lasceremo a casa orari, scadenze e obblighi quotidiani. In valigia, soltanto tanta voglia di divertirsi e di rilassarsi: questo sarà il nostro unico diktat. O quasi.

Pesca, oro, caffellatte o carboncino: qualunque sia il colore che desideriamo abbia la nostra pelle, ricordiamo di non trascurare mai l’importanza del binomio sole-protezione: una piccola e semplice accortezza, per un’abbronzatura sana e duratura. Insomma… concediamoci pure qualche colpo di testa, ma evitiamo colpi di sole! I raggi UVA sono infatti i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Causa del fastidioso effetto gamberone sono invece i raggi UVB, pericolosi soprattutto per le carnagioni più chiare e delicate. Studi recenti rivelano che ben 7 donne su 10 non si proteggono nel modo corretto: il più delle volte, distrazione e pigrizia l’hanno vinta, a tutto danno della nostra pelle.

La tintarella perfetta, in realtà, non richiede grandi sforzi. Ecco, step by step, cosa fare:

  1. Hai voglia di mare? Porta il solare. Prima ancora del costume, metti in borsa una crema protettiva. Attenzione ai prodotti degli anni precedenti: con il tempo, l‘efficacia tende a ridursi.
  2. Applica la crema circa mezz’ora prima di esporti al sole e ripeti più volte l’operazione nell’arco della giornata.
  3. Non trascurare zone spesso dimenticate: stendi il prodotto anche su orecchie, collo, mani, piedi e interno-ginocchia.
  4. Scegli il solare che più ti si addice.

Non tutti i prodotti, infatti, sono uguali. Per coniugare al meglio salute e bellezza è importante operare una scelta mirata.

A chi desidera prevenire e combattere i due principali segni dell’invecchiamento solare, rughe e macchie, L’Oréal Paris propone la nuova gamma Solar Expertise, che lega l’Attivo Ialuronico al Melanin-Control, proteggendo in modo particolare le zone più esposte: viso, décolleté e mani. La Crema Attiva Anti-Rughe & Macchie Solari, dalla texture leggera, incredibilmente fresca e piacevole, è disponibile in tre indici di protezione: 15, 30 e 50+. Per chi alla crema preferisce l’olio, ecco l’Olio Solare Protezione Anti-Età, ideale per un’abbronzatura protetta e una pelle sublimata. Non è grasso, non incolla e resiste all’acqua, rendendo la pelle satinata e l’abbronzatura uniforme. Lo spray permette inoltre una larga diffusione del filtro, per una ripartizione ancora più omogenea del prodotto, un gesto che ne massimizza l’efficacia protettrice. Accordi fruttati – pesca, albicocca e prugna – sposano infine note floreali, per un delizioso cocktail olfattivo. La tecnologia Aquakeep è invece il segreto di Icy Protection, esclusiva novità della maison francese: grazie a una tecnologia a tre tempi – assorbimento, ritenzione e liberazione – trattiene e libera l’acqua sulla superficie della pelle, regalando un’immediata sensazione di freschezza. La pelle risulterà idratata, morbida e vellutata, l’abbronzatura delicatamente dorata.

Per un protezione tripla dai raggi UVB, Clinique lancia una Linea Solare con SolarSmart. Una formula leggera, priva di oli, resistente all’acqua e al sudore. Per le aree più fragili e spesso trascurate, come labbra, contorno occhi, lobi delle orecchie e cicatrici, propone inoltre SPF 35 Targeted Protection, dalla pratica formula stick, che non appiccica, non ostruisce i pori, ideale per le pelle sensibili.

In casa Collistar, infine, due interessanti novità: il praticissimo Spray Abbronzante Idratante - in tre diversi fattori di protezione – e il Trattamento Viso Doposole Antirughe, in una nuova avanzatissima formula con cellule staminali vegetali. Trasparente e ultra-fresco, l’abbronzante spray penetra e si assorbe immediatamente, lasciando la pelle incredibilmente morbida, elastica e idratata, grazie alla presenza degli oli di Jojoba e di Tamanu. Il doposole, infine, protegge il DNA cellulare cutaneo dai radicali liberi e dai danni indotti dalla foto-esposizione, stimolando i processi di auto-riparazione della pelle e combattendo la degradazione del collagene.

Ricordate: per una tintarella luminosa e una pelle sana e protetta, basteranno pochi e rapidi accorgimenti. Un tocco di crema e sarete belle… con la P maiuscola!

di Giulia Carrarini

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *