MADEINMEDI 2011. Settimana della moda e del design del Mediterraneo

MADEINMEDI 2011, la settimana della moda e del design del Mediterraneo giunta quest’anno alla sua quinta edizione ha riempito gli spalti dell’anfiteatro all’aperto del Centro fieristico e culturale “Le Ciminiere” di Catania e ha applaudito con entusiasmo le collezioni dei ventiquattro stilisti che, il 10 e l’11 giugno 2011, hanno calcato la passerella con le loro più recenti creazioni.

In apertura dell’evento Marilù Fernandez, con i suoi gioielli ispirati alla “Leggenda delle Lilliperle”: corallo, perle, diamanti e oro bianco.

Geometria, arte e cuciture pregiate per le “Geometrie klimtiane” di Augusta Camuglia, abiti colorati, rigorosamente cuciti a mano.

Claudia La Grassa, per Siculamente Fucktory, ha messo in scena la sua “Second Laif”, una collezione che non tradisce le origini del brand: la canotta con il celeberrimo asso di bastoni è stato uno dei capi più apprezzati.

Sei gli abiti di Marilena Raffa, che è ritornata sulle passerelle con “Appercezione e sentimento”. Otto i corpetti ispirati al mondo del teatro e del burlesque ideati dal duo Between, composto da Sonia Macaddino e Gaetano Accursio. LeCanùzzi Borse, novità di questo MADEINMEDI 2011, dodici accessori esclusivi, esemplari unici rigorosamente fatti a mano, bauletti, baguette e pochette di tendenza.

“Respiria” è il titolo della collezione di otto capi dell’ufficio stile “Quasar”, mentre “Bella di notte” quello delle nove uscite di Gilda Ruggieri: colori, morbidezza e tessuti leggeri e impalpabili.

A chiudere la serata, gli abiti eccentrici del marchio sud-coreano Hein Juel e della stilista yemenita Aber Gazzi.


Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *