AltaRoma. LIMITED/UNLIMITED a Palazzo della Civiltà Italiana in mostra i giovani talenti della moda

Giunto alla sua terza edizione, LIMITED /UNLIMITED, il progetto Ideato da Silvia Venturini Fendi, rappresenta la nuova anima di Altaroma dove avanguardia e ricerca incontrano la tradizione sartoriale, nell’ottica di creare una neocuture giovane e dinamica. Anche quest’anno un gruppo di fashion designer è stato invitato creare dei capi limited edition. Pezzi unici, abiti, accessori, calzature o gioielli, interpretano il concetto “Ceremony”. Dal classicismo del bianco virginale al nero più profondo, dalla purezza della forma alla stravaganza dell’abito gioiello. Una rilettura in chiave contemporanea del concetto di couture.

Silvio Betterelli

Albino RE-EDITION

Tra i partecipanti al progetto per l’edizione di luglio 2011 quest’anno nella splendida sede del Palazzo della Civiltà Italiana: Albino, Anthony Vaccarello, Arnoldo e Battois, Cazzaniga, Claudio Montias, Corto Moltedo, Delfina Delettrez, Diego Dolcini, FabioSalini, Fabrizio Talìa, Fausto Puglisi, Gabriele Colangelo, Jerome Rousseau, Justin Smith Esquire,Hedy Martinelli, Isabella Tonchi, Leitmotiv, Lucia Odescalchi, Max Kibardin, Maxime Simoens, Merola Gloves, Nasir Mazhar, Nicole Brundage, Nuit N°12, Rabih Kayrouz, Sabina Masenza,Saddlers Union, Sara Battaglia, Sara Lanzi, Sergio Zambon, Silvio Betterelli, Sylvio Giardina, TL-180, VBH.

Gabriele Colangelo

Max Kibardin

Delfina Delettrez

Nuit N°12

Sara Battaglia


Sylvio Giardina

Fabrizio Talia

Anoldo | Battois

Quest’anno inoltre un progetto speciale  RE/EDITION in collaborazione con yoox.com. Ai designer infatti è stato chiesto di reinterpretare alcuni capi storici  di 8 maison storiche, traducendoli in veri e propri must have del presente. Pezzi unici da collezione disponibili in esclusiva su yoox.com, lo store virtuale di moda e design multi-brand leader al mondo. di seguito i designer coinvolti: Albino/Alberto Fabiani, Leitmotiv/Simonetta, Max Kibardin/Albanese, Micaela Calabresi Marconi/Saddlers Union, Nicole Brundage/Gherardini, Sara Lanzi/Albertina, Sergio Zambon/Irene Galitzine, Silvio Betterelli/André Laug.


Redazione