Riccione Moda Italia 2011: cinque premi per l’Accademia di Costume e di Moda

Il Riccione Moda Italia 2011 ha premiato l’ Accademia di Costume e Moda con cinque prestigiosi riconoscimenti. L’ente romano, che da oltre quaranta anni si occupa della formazione culturale e tecnica dei giovani talenti che vogliono affacciarsi nel mondo della creatività e della ricerca stilistica e innovativa, ha infatti visto primeggiare i suoi studenti al XXI Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti. La manifestazione si è svolta dal 18 al 23 luglio con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Rimini, con il contributo della CCIAA di Rimini ed è stata promossa da CNA Federmoda e Comune di Riccione. Tra i 2500 partecipanti ne sono stati selezionati 31 per la fase finale; si sono confrontati per le seguenti categorie: Abbigliamento, Abbigliamento Bambino, Pellicceria, Maglieria, Intimo Mare, Particolari d’autore e Accessori e Calzature. Una giuria formata da imprenditori, esperti ed importanti stilisti ha avuto il difficile compito di scegliere i vincitori, che hanno espresso una notevole versatilità e hanno proposto lavori originali e innovativi riscuotendo un grande successo tra il numeroso pubblico presente all’evento.

I VINCITORI

Premio speciale Società Italia

Una borsa di studio ed uno stage sono stati vinti da Teresa Indivieri, Accademia di Costume e Moda, per aver creato il modello che Società Italia ha giudicato più adatto al mercato delle Repubbliche ex URSS, con cui l’ente opera in servizi per le imprese italiane del fashion.

Premio sezione abbigliamento

Una borsa di studio ed uno stage sono stati vinti da Olimpia Tiberia, Accademia di Costume e Moda, in ex-equo con Gabriele Cusimano, Istituto d’Arte F. Figari di Sassari, presso un’azienda del Gruppo Max Mara.

Premio Sezione Pellicceria

Una borsa di studio ed uno stage sono stati vinti da Giulia Amendola, Accademia di Costume e Moda. Il Premio SAGA è stato proposto da AIP e CNA Federmoda Pellicceria.

Premio Sezione Maglieria

Una borsa di studio ed uno stage sono stati vinti da Chiara Ebanista, Accademia di Costume e Moda, grazie a IAFIL, Industria Italiana Filati.

Premio sezione particolari d’autore

Una borsa di studio ed uno stage sono stati vinti da Corrado Scollo, Accademia di Costume e Moda, con il sostegno di Forza Giovane e Guterman Italia.

Grande soddisfazione e grande orgoglio dunque per l’Accademia di Costume e Moda, la cui fondatrice Rosanna Pistolese ha fatto della formula “scuola laboratorio” la base del percorso formativo. La relazione tra materia, sperimentazione, iniziative ed eventi completano la crescita degli studenti, promuovendo in ogni momento la creatività. I numerosi successi ai concorsi nazionali e internazionali per giovani stilisti, confermano l’eccellenza dell’Accademia nel campo della Moda e del Costume.

Marta Mancuso


Redazione DModa