Anteprime d’inverno Uomo FW 2012 | tendenze | Minimal

MINIMAL INVERNALE  per l’UOMO – L’autunno-inverno 2011/2012 vede l’uomo sotto nuances tenue e smorte, tagli sobri e pratici. Con estrema raffinatezza colma di semplicità fa del minimal una seconda pelle per la futura stagione invernale.

Nero su bianco, Kris Van Assche e Dior Homme, ha presentato la sua collezione austera dal profumo etereo. I cappotti si allungano, i pantaloni si allargano, le linee rette non lasciano trapelare nessuna forma fisica, accostamenti quasi amish sono dettati dalle falde larghe dei cappelli.

Un finale rouge che spezza l’armonia dei colori neutri in modo netto e deciso, risvegliando lo spettatore da un sogno monocromatico.

Ancora cappotti lunghi fino alle caviglie, colori tenui con qualche spruzzo di vivacità  invece vengono esibiti da Acne, che nella sua semplicità minimal dei capi accosta l’uomo autunno inverno ad un ragazzino pronto a sembrare adulto grazie ad abinamenti ambigui ad accessori discordanti e ai tagli che tornano ad essere regolari senza alcuna sagomatura.

Colori sabbiati con accostamenti che vanno dal grigio, al nero, al marrone fanno dell’uomo Michael Kors colui che risponde alla moda con una raffinatezza un po’ retrò.

Abiti con maglie in jersey di seta, giacche e cappotti doppiopetto traslucido e opaco. Il marchio ha voluto brindare così, per il suo 30° anniversario, all’eleganza sartoriale, ad uomo minimalista che, anche senza giacca e cravatta, è capace di essere sempre adatto all’occasione.

Simone Riccioli


Redazione