AltaRoma Alta Moda. Confermata la prossima edizione

Dopo tanto rumore, che non ha fatto altro che puntare i riflettori su una situazione tanto instabile quanto incomprensibile, quella dell’incertezza sulle sfilate di altamoda a Roma, finalmente ogni tentennamento è stato sciolo. A gennaio Altaroma ci sarà con o senza l’appoggio della Regione. Quello guidata da Silvia Venturini Fendi è un esercito dell’artigianato e di giovani che non vogliono chiudere il sipario della Capitale come palco del nuovo e della sperimentazione nell’altamoda e nella moda RTW in generale.

Molte le iniziative che potevano essere a rischio, se ci fosse stato uno stop dall’alto, che puntanto a sottolineare il valore dei giovani talenti, della qualità e del valore dell’artigianato e dei lavori manualidi cui Roma è ancora punto di riferimento: WHO IS ON NEXT  il concorso di scouting rivolto alle molteplici sfumature e valorizzazioni del Made in Italy; LIMITED/UNLIMITED  un’esposizione che vede i designer uniti dal tema della ricerca e dell’artigianalità a sottolineare i nuovi valori del lusso; ETHICAL FASHION, il progetto rivolto alle identità di moda sostenibile; FASHION ON PAPER, la rassegna che coinvolge l’editoria indipendente; A.I. ARTISANAL INTELLIGENCE, un progetto rivolto alle nuove realtà artigianali italiane; e tutta una serie di EVENTI EXTRA.

Nelle parole del suo presidente il messaggio più atteso «Oggi, con le comunicazioni di Camera di Commercio, Comune e Provincia abbiamo riacquistato entusiasmo. Riconvocheremo l’assemblea dei soci e speriamo che si possa aggiungere anche la signora Polverini. Sono ancora speranzosa e disponibile a tavoli tecnici, dialoghi, presentazione di progetti» e continua «La manifestazione di gennaio è pronta, durante il prossimo cda illustrerò il calendario. Posso dire con orgoglio che l’attività è in crescita e che ci saranno più sfilate rispetto allo scorso anno».

Un sospiro di sollievo dunque, ma per quanto durerà?

 


Redazione