Chicca Lualdi Beequeen. Geometrie contemporanee

Chicca Lualdi, Beequeen, presenta per il prossimo A/I una collezione ispirata agli anni 60′ e alle forme architettoniche di Toyo Ito.


Capi dal taglio minimal rivivono con dolcezza negli abiti vibranti di seta e nelle camice di organza. Aleggia un senso di femminilità che non si concede
alcun eccesso.

Il bianco simbolo di questa collezione si mescola ai toni bruni del visone e del montone donando tridimensionalità agli outfits.

Il cipria allegerisce i capi spalla in total black e la paletta dei marroni degrada dolcemente nei toni del ribes nero.
Un successo per la stilista.

AF


Redazione