Mauro Gasperi. Rivisitazione moderna del Medioevo

Mauro Gasperi porta in passerella una collezione dal grande contenuto visivo.


Dalla scelta dei colori ai tagli asimmetrici la collezione esalta la femminilità delle donne metropolitane.

I colori polverosi, dal ruggine al tortora, si fondono nei riflessi dell’oro e dell’argento mentre le silhoutte asciutte, dai pantaloni alle gonne sopra il ginocchio, diventano oggetto di sperimentazione tattile.

La rafia e l’astrakan dialogano con dettagli in mongolia e i capi in cotta di maglia si arricchiscono di intarsi, tagliati e cuciti a mano, che danno vita ad una complessa e magistrale composizione materica.

AF


Redazione