La Moda è di moda. Gattinoni e gli emergenti Stella Jean e Gianni De Benedittis


Incontro con Guillermo Mariotto,

direttore creativo dell’Alta Moda della Maison Gattinoni

2 Maggio 2012 (ore 21.00)

Teatro Studio, Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro De Coubertin, Roma

“Quando lo stilista scende dalla passerella, torna ad essere un uomo”

(Gianfranco Ferré)

Questa sera, mercoledì 2 Maggio, alle ore 21.00, presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la scrittrice e giornalista de la Repubblica Laura Laurenzi intervista Guillermo Mariotto, creative director dell’Alta Moda della maison Gattinoni. Per offrire maggiore visibilità ai giovani e al loro talento, Guillermo Mariotto sarà accompagnato dai due giovani designer, Stella Jean e Gianni De Benedittis, che si racconteranno al pubblico.

“La Moda è di moda. Incontro con i protagonisti del Made in Italy” è un evento promosso dal Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ideato e coordinato da Stefano Dominella, con l’obiettivo di far avvicinare e conoscere al pubblico le grandi firme del Made in Italy, il percorso formativo, la filosofia di prodotto e d’immagine, svelandone anche le ansie e gli aneddoti della vita lavorativa. Fin dietro le quinte, il backstage della creatività. Un incontro diretto con i grandi del fashion system italiano, un racconto di moda e di vita.

Guillermo Mariotto sin dal 1994 è stato illustre creatore della Maison di Alta Moda Gattinoni e sino al 2010 è stato Direttore Creativo di tutte le linee di prêt-à-porter e accessori con la griffe della storica Maison. Il designer nasce a Caracas 44 anni fa. Studia e si laurea a San Francisco presso il “California College of Arts and Craft”. Dopo Londra e Parigi, sarà proprio Roma a catturare il suo interesse. Nel 1985 entra a far parte dello studio stilistico della Maison Gattinoni e nell’88 giungono insieme a Raniero al debutto della inedita immagine Haute Couture di Gattinoni. Dopo la prematura scomparsa di Raniero, la direzione artistica della griffe passa nelle sue mani e nel 1994 saluta il pubblico sulla passerella al termine di una sfilata dedicata ad “Eva”, che ispirò una scena del film “Prêt-à-porter” di R. Altman. Da  marzo 2011 l’eclettico designer firma “Le bacchettate di Mariotto” una speciale rubrica sul settimanale Gente. Dal 2004, la trasmissione televisiva “Ballando con le Stelle” condotta da Milly Carlucci su Raiuno vede Mariotto tra i protagonisti del cast in veste di giurato. Nel 2011 debutta nel licensing con il label Guillermo Mariotto, siglando un accordo con l’azienda fiorentina CAR Bomboniere e lancia al MACEF la prima linea di present ware e accessori per la casa firmata Guillermo Mariotto. Nel 2012 l’estro creativo del designer si esprime attraverso tre nuove collezioni recanti la sua griffe. Alta Bigiotteria prodotta da CarBijoux, Home textile, prodotta dall’azienda Eria di Carpi e una collezione di borse e piccola pelletteria, prodotta dalla Nannini di Firenze.

Protagonisti dell’evento “La Moda è di moda” saranno anche  i giovani. Il focus sulle nuove generazioni appassionate di moda si svilupperà attraverso la partecipazione di scuole di design e moda. Per ogni sera, una parte della sala che ospiterà la manifestazione sarà riservata agli studenti dei vari corsi. Nella prima fila del Teatro Studio è prevista inoltre la presenza di un gruppo di giornalisti di moda, costume e società che potranno intervenire in qualsiasi momento. Immagini proiettate su uno schermo accompagneranno l’incontro.


Redazione