Italian fashion Week a Dallas. Stella Jean tra i protagonisti

Gli stati Uniti scommettono sulla moda Made in Italy. Dopo il rilascio di Maison storiche come Elsa Schiaparelli, con la mostra Schiaparelli and Prada: Impossible Conversations, un confronto tra due grandi donne della moda italiana, che ha anticipato la grande riapertura della Maison, è ancora la moda e l’artigianalità italiana a colpire il cuore degli americani. 

In barba alla crisi, dunque, gli Usa puntano sulla moda italiana con una nuova fashion week,  dedicata totalmente alle creazioni del Bel Paese. A Dallas, capitale del Texas, e a Fort Worth, una delle aree economiche più floride degli Stati Uniti centro-meridionali, verrà presentata  il prossimo 22 ottobre (fino al 28) la prima edizione dell’Ifw, Italian fashion week, una conferma dopo il test dell’edizione numero zero dello scorso anno. Quest’anno si scommetterà sui giovani talenti del made in Italy, come Stella Jean, nuovo talento della moda italiana, che sarà già ospite a Miami di Kimora Lee Simons in occasione della Catwalk for Charity dedicata ad Haiti; su Lucia Odescalchi per i gioielli, e sulla moda solidale con le creazioni di Carmina Campus, il marchio di creatività sostenibile, creato da Ilaria Venturini Fendi.

La manifestazione, patrocinata da AltaRoma e Federmoda,  è organizzata dall’ Italian American Chamber of Commerce, l’ente che propone gli scambi tra gli Stati Uniti e l’Italia, e dall’Italia expo US, società statunitense che ha come obiettivo esportare in America i brand italiani che possono rappresentare un mercato interessante per gli Stati Uniti.


Redazione