È scoppiata l’aristomania nelle AD Campaign FW 2012-2013

Il trend di stagione vuole come modelle le giovani rampolle delle famiglie più antiche d’Europa

Dapprima le top models, poi le attrici. Ora è la volta delle socialite, giovani eredi di sangue blu, appartenenti a famiglie antichissime e blasonate. Sono loro le modelle del domani. Ha iniziato Louis Vuitton, luxury brand degnamente rappresentato, la scorsa estate, da Poppy Delevingne, socialite di sangue blu, nonché modella e trendsetter. Ora le giovani rampolle imperversano: da Gucci troviamo una splendida Charlotte Casiraghi, ritratta, tra i tanti, da Peter Lindbergh, per il lancio della nuova linea della maison, “Forever Now”.

Classe 1986, broncio che ricorda Brigitte Bardot, e discendenza illustre, non solo in virtù del sangue blu, ma anche grazie alla bellezza della nonna, l’indimenticata Grace Kelly: la classe e la fotogenia di Charlotte la rendono una perfetta musa.

La collaborazione con la giovane principessa monegasca,  fortemente voluta dal direttore creativo della maison, Frida Giannini, unisce la passione di Charlotte per la moda a quella per i cavalli: lei, fantino pluripremiato a livello agonistico, incarna perfettamente il mood della nuova linea, ispirata all’equitazione.

Alimentano il trend di stagione persino Domenico Dolce e Stefano Gabbana: anche i più irriverenti della moda italiana hanno infatti aggiunto un nome d’eccezione al parterre- già illustre- dei volti che compongono la loro campaign A/I:  alla sempre sexy Monica Bellucci- qui recidiva nel ruolo di proba sicula (in un maturo revival di “Sicily”, il celebre profumo che la lanciò), e alla freschezza di Bianca Balti, si unisce l’allure di Bianca Brandolini d’Adda.

Giovanissima discendente da una delle famiglie più prestigiose d’Italia, Bianca è in questo momento la socialite italiana più fotografata nei rotocalchi, sia per le sue tormentate vicende amorose – in primis per il legame con il cugino, Lapo Elkann- che per le sue mise, sempre ricercate e copiatissime. La sua presenza nella campagna Dolce & Gabbana, ambientata in un’austera e barocca Sicilia, porta un tocco di glamour e bon ton.

Noblesse oblige, è proprio il caso di dirlo.

di Chiara Caputo


Redazione