What Women Drink? 0.20cl. la taglia giusta

Lo ammetto, io adoro bere birra. Fin da quando ero piccola, ogni qual volta mio padre portava a tavola questa bevanda, cercavo di ottenere un mezzo bicchiere schiumoso, di nascosto a mia madre. Crescendo, ho imparato a degustarla andando a ricercare piccole produzioni locali, birre artigianali, abbinamenti cibo+birra+panorama mozzafiato che esaltano gli occhi e il palato. Mi ha sorpreso piacevolmente, quindi, l’invito a partecipare alla diffusione della Campagna sulle qualità benefiche e le relative dose consigliate  della birra.


Intanto, perchè finalmente tutte le scuse che accampavo in adolescenza trovavano un riscontro scientifico. In secondo luogo perchè, nelle dosi indicate questa bevanda può effettivamente essere salutare (ovvio NON esagerate, altrimenti otterrete l’effetto opposto!!!). E dunque, veniamo a noi.


Pare che la birra sia diventata la bevanda più diffusa negli aperitivi in rosa (il popolo delle consumatrici di birra è lievitato sensibilmente: siamo 16 milioni). Al bando prosecchi, spumanti, vino bianco o cocktail da Sex and the City. Volete essere Glamour? Bene, bevete un bicchiere da 0,20 cl.


Ecco cosa c’è da sapere sulla birra e sulla taglia consigliata:

  • La birra è una bevanda naturale, senza conservanti o coloranti, preparata secondo una ricetta antica e semplice fondata su 4 ingredienti base, gli stessi del pane: acqua, cereali e lievito; e, in più, il luppolo che le dà quel piacevole gusto amaro;
  • La birra è, tra le bevande alcoliche, quella a minor contenuto di alcol. Un bicchiere di birra da 0,20 cl contiene ben il 93% di acqua, che è buona fonte di sali minerali, soprattutto potassio (70 mg in 0,20 cl), che aiuta a riequilibrare la quantità di sodio presente nella dieta e contribuisce ad ostacolare cosi la ritenzione idrica, tanto frequente nelle donne;
  • L’apporto calorico di un bicchiere di birra da 0,20 cl è, in media, di circa 68 kcal (meno di quelle contenute in un soft drink o in un bicchiere di vino);
  • 0,20 cl di birra contengono quasi 70 mg di silicio, circa il 20% della dose raccomandata giornaliera (minerale in grado di rendere le ossa più forti, riducendo il rischio di osteoporosi); polifenoli dal prezioso potere antiossidante, come la verdura, la frutta o il tè verde. Malto, luppolo e lieviti sono fonte di aminoacidi liberi, sali minerali e vitamine (B1, B2, B6, B9, B12 e niacina) utili anche per la salute della pelle, delle unghie e dei capelli.
  • Contrariamente a quanto alcuni erroneamente pensano, la birra non gonfia, basta berla con le due proverbiali dita di schiuma.

Vi segnalo che troverete  questa bevanda per la prima volta, a “sfilare” alla Settimana dalla Moda di Milano (19-25 settembre) nell’ambito di “Food & Fashion”, dove sarà la protagonista di uno spazio lounge bar con tavoli e connessione wi-fi.

 Insomma, è naturale, è leggera, è poco alcolica e ha la taglia giusta (0.20 cl)…ora è anche fashion. Voi che ne dite?



Redazione