Parigi Fashion Week. Moda in musica (anni Ottanta)

A Parigi rivivono i miti e le tendenze dei mitici anni Ottanta. Da Jean Paul Gaultier è full immersion negli Eighties.

 

di Chiara Caputo

Un tributo alle più grandi icone del decennio Eighties, nella collezione per la prossima P/E: dalla pantera Grace Jones a Madonna. Una moda che rispolvera il lato punk rock, celebrando i maggiori artisti della musica internazionale di quegli anni.

Una collezione originalissima, quella di Jean Paul Gaultier, che – da Annie Lennox ad un’inedita versione in gonnella di Micheal Jackson con tanto di guanto paillettato d’ordinanza- ci riporta indietro nell’atmosfera di quegli anni di fuoco. La celebre maison francese omaggia i divi del punk, e della musica, autori di canzoni rimaste celebri, in un riuscito tentativo di ricreare quegli originalissimi look.

Ecco sfilare modelle perfettamente somiglianti a Sade, David Bowie, Boy George: una collezione di grande interesse anche dal punto di vista del costume, quasi una ricerca culturale, nel tentativo di riproporre, a distanza di un trentennio, un mood così unico, rendendolo persino attuale.

Largo a colori accesi, spalline evidenti, gessati e proporzioni oversize.

Infine, a chiudere la sfilata, ecco in carne ed ossa una delle personalità di quel periodo d’oro. Il mistero e l’ambiguità ne hanno fatta un’icona degli anni Ottanta, così come la sua musica. Sexy più che mai, strizzata in un costume fucsia, Amanda Lear chiude la collezione P/E 2013 di JPG.

Bando alla crisi, godiamoci quest’atmosfera, oggi come ieri.


Redazione