Talenti DModa. First Touch by Quattromani

Block color per la collezione  SS 2013 del duo sardo composto da Nicola Frau e Massimo Noli, designers del brand Quattromani: giallo limone, fucsia, verde mela, arancio, blu elettrico, burro. Un’incursione di forme geometriche asfissiante che si rincorrono in pannelli colorati, lungo top asimmetrici, short e mini dress basic. Soluzioni patchwork, rinforzate dai geometrismi e dai colori vitaminici.

Quattromani è collaborazione, scambio di idee, un costante e reciproco supporto e anche le prime sillabe dei nomi dei due designer Massimo Noli e Nicola Frau. Colleghi della stessa scuola di moda, entrambi con esperienza presso Les Copains, passano un periodo di allontanamento lavorativo per poi reincontrarsi in ambito accademico, stavolta da docenti. La reunion lavorativa getta le basi per un progetto più articolato, quello di creare un brand di abbigliamento e accessori femminili, unendo forze, idee, coraggio e voglia di creare.

Da questa unione di intenti nasce Quattromani.

“Il nostro progetto è riuscire a tracciare le linee guida per creare uno stile contemporaneo, lineare, ripulito sino all’essenza del concetto, a tratti minimalista, per concentrare l’attenzione sui tipici dettagli della sartoria. La costruzione dell’abito non è da ricercare nella forma in se stessa, ma nelle linee strutturali che ne compongono la silhouette. Ogni capo viene strutturato partendo dalla sua destrutturazione o semplificazione. Il nostro processo creativo inizia con l’idea generale dell’abito, costruito in maniera bidimensionale, che prenderà vita e forma nel momento in cui si indossa”.

First Touch, così come il nome della loro collezione d’esordio, è la traccia iniziale dello stile di questo giovane duo che si affaccia al mondo della moda con un codice estetico ben identificabile, senza richiami ad altri generi, o ispirazioni ad altri designer.

Micro giacche, short, bermuda e pantaloni a matita si incastrano con semplicità su t-shirt sporty, a bande bicolor, dove alle tonalità del bianco assoluto si alternano irruzioni di blu elettrico, turchese, fucsia energico e polvere. Colori Intensi che si fermano ora su forti decostruzioni, ora su movimenti morbidi. Una collezione fatta di piccoli pezzi mixabili e incastrabili generatrici di un’allure casual, fresca e sportiva. Proporzioni slim, soluzioni design, linee pulite, lunghezze sempre tendenzialmente sul corto. Una collezione che nel codice della tassellatura parallela trova la sua cifra distintiva.

Attenzione particolare meritano gli accessori, parte integrante del look, come le clutch bags in vernice full color rosa corallo o martellata nella tonalità della terra. Deliziosa la handbag martellata in arancio con manico alla base e tracolla a scomparsa. Singolare la cintura che, scivolando dentro le camicie, crea un effetto asimmetrico in pieno equilibrio col mood della collezione.

Sono accessori divertenti, interscambiabili così come i pezzi della collezione, in cui ciascun outfit può essere mixando senza perdere il suo significato.

 “Le nostre capsule sono composte di pochi pezzi mixabili tra loro, dove l’accessorio non è solo parte decorativa o vezzosità complementare, ma parte funzionale e strutturale del capo stesso”.


Redazione