Altaroma Eventi. Estetica e gioielleria, Origo di Giuliana Mancinelli Bonafaccia

Una linea di gioielli schietta che guarda direttamente alle origini: questa è Origo, la linea basica di gioielli realizzata dalla giovane designer Giuliana Mancinelli Bonafaccia e presentata lunedì 28 gennaio durante AltaRomaAltaModa, attraverso una istallazione geometrica, ispirata al lavoro dell’artista James Turrell.

Lo stile inconfondibile della giovane designer, ormai una presenza fissa nel calendario della moda romana, è esaltato dall’utilizzo dei codici estetici che caratterizzano le sue collezioni, condensandosi in un nuovo linguaggio. Il risultato è una sintesi perfetta del processo creativo, che si concretizza in una linea di pezzi basici e dalle strutture semplificate.

Scarabei, piramidi, frecce e borchie, tutti in argento bagnato nel rutenio nero, legano il loro corpus simbolico alla pelle e al cuoio intrecciato, materiali che confermano la scelta di raccogliere l’eredità delle precedenti collezioni, Anamorphosis, Radiolarian e Hyparhedra, amplificandone l’eco di un attento lavoro di ricerca stilistica, integrale, privo di effetti scenici e tuttavia destabilizzante. La selezione dei colori avvalora questo approccio sintetico nello sviluppo di una palette caratterizzante: nero, cuoio naturale, bronzo, giallo e turchese, proposti su materiali alternativi quali la pelle stampata effetto razza. Anche stavolta, per la sua basic collection, Giuliana Mancinelli Bonafaccia sposa completamente e rigorosamente l’alta qualità della lavorazione artigianale Made in Italy, in grado di esaltare sempre la sofisticata ricercatezza del suo stile.

La ricercatezza e la cura dei dettagli di Origo non esula però dalla semplicità delle linee, rendendo così ogni singolo pezzo adatto a essere indossato tutti i giorni.

ph. Eleonora D’Urbano


Redazione