Tendenze. Vichy revival

Guarda agli anni ’50 la prossima stagione calda, con il ritorno di un grande classico che ha fatto la storia della moda: il quadretto Vichy.

Reso celebre dalla divina Brigitte Bardot, che lo scelse perfino per il suo matrimonio con l’attore Jacques Charrier, questo motivo dall’allure deliziosamente rétro sarà uno dei must indiscussi della primavera-estate.  Alexis Mabille ne fa il fulcro della sua collezione, declinandolo su blazer, pantaloni, abiti-chemisier e gonne a balze.

Niente romanticismi però. Quella che lo stilista porta in passerella è una ragazza metropolitana che indossa biker boots, maxi cinture e bijoux etno-vintage. Focus sugli accessori per Marc by Marc Jacobs, che propone bauletti over, foulard e zeppe con cinturino alla caviglia.

Si ispira invece al Bauhaus Consuelo Castiglioni che per Marni punta su capi dalle linee pulite, caratterizzati da tagli rigorosi e lunghezze midi, secondo i dettami di un nuovo concetto di bon ton.

Marilina Curci


Redazione