AltaRoma AltaModa 2013. Accademia Factory 2013 | r/evolution

BodyPart

Come di consueto l’Accademia, grazie all’interesse di AltaRoma per i giovani talenti, presenta i progetti realizzati dai ragazzi del Corso Triennale di I° livello in Costume e Moda, Corso di Alta Formazione in Comunicazione di Moda e Fashion Design. Occhio di riguardo agli ex alunni dell’Accademia, ad iniziare da Maurizio Galante che presenterà un’installazione dal titolo  “Green Wave”.

Particolare attenzione anche a designer emergenti, recentemente diplomatisi, che presenteranno 3 outfits delle loro ultime collezioni: Black Button di Giorgia Fuzio, Chiara Baschieri, HEBE di Gea Antonini Federica Croce e Livia Colarieti, Retropose di Federica Cremisini e Giulia Mitarotonda, Sed Etiam di Irene Tortora e Masashi Ono, Livia Risi,  aroma 30 di Michela Fasanella e Nathalie Ocalan.

Moda & Accessori

 Talents 2013: esposizione di 45 outfits dei 15 neo stilisti che hanno sfilato durante l’edizione Gennaio 2013 di Altaroma, per il Final Work. | allestimento a cura di Santo Costanzo, Luigi Mulas Debois, Francesca Della Valle, Carolina Russo e Piergiorgio Meschini.

 “Try to do…” allestimento degli abiti ed accessori realizzati dai ragazzi del II° A.A., che hanno seguito un percorso di Ricerca e Sperimentazione con attenzione particolare all’artigianalità e al saper fare. La parola Evoluzione al centro del laboratorio in un’alchimia di colori e tessuti e materiali.

Coordinamento : Santo Costanzo e Luigi Mulas Debois

 #UNTITLED a cura di Piergiorgio Meschini e Carolina Russo

Un progetto unico nel suo genere per le Accademie e gli istituti d’arte, realizzato con Liquitex, che  prende forma dal desiderio di voler ricreare in maniera sensibile un mondo, un involucro di concetti quale è l’Accademia. Etichetta illimitata per un’esperienza soggettiva della realtà “Accademia”

 “Metamorphosis’s shirt” | a cura di Massimiliano Pannitteri

Lo studio della camicia, da parte dei ragazzi del III° A.A.,  è stato associato ad uno stilista di ispirazione da  Jean Paul Gaultier,  Martin  Margiela, Gianfranco Ferrè e Vivienne Westwood ed altri. Obiettivo:  sviluppare il tema di contaminazione sul trench, con occhio al futuro e attenti alla fattibilità e funzionalità del capo.

 Fashion Movie & Photo Exhibition

 “The woman I love”: proiezione del Fashion movie scritto e diretto da Marco D’Amico, prodotto dall’ Accademia Costume & Moda e Studio DModa e gli studenti della IV° edizione Corso Alta Formazione in Comunicazione di Moda.

Un personaggio complesso ed affascinante quello di Wallis Simpson, duchessa di Windsor. Sofisticata, acuta e brillante, indusse all’abdicazione Edoardo VIII. Un ritratto controverso, visto attraverso la sua doppia anima di disinibita borghese americana, disinvolta arrivista tra servizi da thè e cristalli reali da una parte, e colta e tenace icona di stile dall’altra. Un punto di vista alternativo e intimo di Wallis, dove le due personalità si confondono e intimità e confidenze si rimestano per svelarne un lato inatteso.

“Something different”: mostra fotografica a cura di Danilo Balducci, Giorgia

De Monte, Gregory Acs, Daniele Romano.

Quattro fotografi e il loro sguardo sull’Accademia, quattro punti di vista differenti sullo stesso tema, la creatività si fa fotografare.

Accademia Factory 2013 |  r/evolution

con il patrocinio di ALTAROMA

Dj set di Emanuele Vesci – cocktail party by Amarena | Molinari | 9MM

Lunedì 8 luglio ore 17.00  via della Rondinella 2 – Roma

 

L’inizio del conto alla rovescia del cinquantenario ha innescato una “r/evolution” dell’Accademia di Costume e di Moda, partendo dal nome:

ACCADEMIA COSTUME & MODA

Roma, 1964


Redazione