Wion 2013. Vincono Esme Vie, Arthur Arbesser e Paul Andrew

 381_9575    Un ex equo, per il ready to wear, per l’ultima edizione di Who is on next? donna 2013. Vincono Esme Vie per l’essenzialità delle linee, le rifiniture sartoriali e la continuità delle forme che si rinnovano attraverso i tessuti esprimendo un’eleganza senza stagione, e ad Arthur Arbesser per la capacità di interpretare un’attitudine contemporanea attraverso forme ed alternanze di tessuti, in un mixage completamente libero che dà vita ad uno sportswear fatto di praticità e di ricerca. Paul Andrew si aggiudica , invece, il primo premio per la categoria accessori per la sua estetica che sposa la vestibilità attraverso la tecnica e la scelta dei materiali, una sofisticazione che apre una nuova strada a un’eleganza fatta di dettagli e forme che creano uno stile personale.

Quest’anno due menzioni speciali per accessori e abbigliamento. Per la capacità di aver recuperato un accessorio sofisticato, spesso trascurato, rendendolo, attraverso l’artigianalità e le lavorazioni, un oggetto moderno e portabile a SuperDuper Hats, già vincitori dell’edizione 2013 di “Who is on Next?” in occasione del Pitti Uomo 84 a Firenze; la seconda a Coliàc per l’interpretazione della scarpa maschile che si rinnova attraverso dettagli preziosi e femminili, attraverso una ricerca di materiali e
elementi in contrasto che abbinano la calzatura al gioiello; la terza ai nostri Quattromani, per  l’abbigliamento, per la forza espressa in passerella con una collezione dalle linee pulite e i volumi scultorei.

381_9559 381_9569 381_9601


Redazione