GIRO DI POLTRONE. Nicolas Ghesquière è il nuovo stilista di Louis Vuitton

NicolasGhesquièreNon ci sono più dubbi Nicolas Ghesquière è il nuovo direttore creativo di Louis Vuitton. E’ arrivata ieri la conferma ufficiale dei rumors che giravano in rete da settimane, da quando Marc Jacobs aveva detto addio, per dedicarsi a tempo pieno alla sua linea. Jacobs, il designer americano alle redini di Vuitton per 16 anni, assunto nel 1997 dall’Azienda conosciuta principalmente per le valigie da viaggio e per la pelletteria di lusso, ha il merito di aver introdotto il ready to wear nella casa di moda francese. Ma adesso si apre un nuovo capitolo. Ghesquière con il suo notorio approccio couture potrebbe costruire un’immagine ancora più raffinata e elitaria del brand di punta di LVMH. Fortemente voluto da Delphine Arnault, vicepresidente del marchio e figlia del fondatore del gruppo del lusso Bernard, il designer che per 15 anni ha tenuto alto il nome della maison Balenciaga ora disegnerà le collezioni donna di Louis Vuitton. La nomina è arrivata con effetto immediato. La sua prima collezione sarà presentata a marzo 2014, durante le sfilate pret à porter, a Parigi, per l’autunno inverno 2014 2015. “Louis Vuitton ha sempre incarnato per me il simbolo del lusso esclusivo, dell’innovazione e dell’esplorazione, -. ha dichiarato Ghesquière – sono molto onorato della missione che mi è stata affidata e sono orgoglioso di unirmi alla storia di questa grande Maison. Condividiamo valori e una visione comune” . Per la casa francese, invece, lo stilista sarà in grado di portare “una nuova visione creativa e moderna alle collezioni donna, consolidando i valori di eleganza, savoir faire e qualità, principi su cui è fondata la Maison Louis Vuitton dal 1854”.

Mara Franzese


Redazione