CARAMELLO. La delicious nuance Invernale

Veronique Branquinho
 Derek Lam

Derek Lam

Richiama piacevoli sensazioni gustative, meravigliosamente in bilico tra il marrone ed  il giallo, nuance osmotica del paesaggio autunnale,  caldo e rassicurante, il caramello è la tonalità che tinge la moda di questo inverno.  Come un esperto chef de pâtisserie , Derek Lam  miscela il pregiato “ingrediente” zuccherino al cachemire e realizza  sofisticati  quanto essenziali  montgomery  dalle linee  tondeggianti  che scivolano sopra  il   ginocchio. La minimale eleganza,  emerge anche nelle cappe in feltro di lana con scollo triangolare portate con gonne in nappa patcwork  lavorata ad intarsio; ma è  nelle maxi mantelle in lana bouclè che  il colore si sublima.

Veronique Branquinho

Veronique Branquinho

Veronique Branquinho

Veronique Branquinho

Declinazione totalmente diversa della nuance caramello con Veronique Branquinhoche  predilige il ton sur ton alleggerito dal mix di texture a contrasto e della sovrapposizione di silhouette diverse e ben armonizzate fra loro. La brillantezza  e la leggerezza dei tessuti,  conferiscono  impalpabile grazia  e fluidità alla figura che viene quasi  sfiorata dalle lunghe ed  affusolate  gonne godet in jersey. Queste ultime, vengono abbinate a sottili  ed anonime maglie dolcevita  arricchite da bangles  in cocco; la figura si innalza e si slancia sopra le  dècollètte a punta rotonda in suede. Contaminati dal beige sono anche gli originali trench  dotati di parziale abbottonatura dai quali, senza alcuna prepotenza  fuoriescono maglie fluo  che enfatizzano un contrasto intelligente e gradevole .

Andrea Incontri

Andrea Incontri

Per nulla banale il ritorno agli anni 50’ di Andrea Incontri che realizza attualissimi tubini a corolla nella tonalità del marrone. La silhouette e’ iper-femminile, stretta nel punto vita e più ampia sui fianchi. Abiti che profumano di antica ed aristocratica eleganza ma che ben si adattano alla caotica  vita metropolitana dei nostri giorni; per Si questo  vengono abbinati a stivali  alti di pelle  con plateau.

Quattromani

Quattromani

Quattromani

Quattromani

Caramello  che si  evolve in succoso arancione, per poi tornare alle palette del ruggine e del marrone  nella collezione “Second Skin” realizzata dai giovani designer Nicola Frau e Massimo Noli, designer del brand Quattromani. Di morbida eleganza sono infatti  i capospalla e le micro giacche in panno di lana che delineano la silhouette  attraverso una minimale purezza geometrica , la stessa che ritroviamo nella gonna dritta e tubolare con chiusura a portafoglio  scivolata  sopra il ginocchio. Sapientemente a contrasto è la fluida sensualità materica che si flette nella tuta color block a vita alta e nella blusa  ruggine arricchita da spigolose pietre  evidenziatore  che disegnano pure astrazioni tribali .

 

Maria Francesca Milardi

 


Redazione