Moschino celebra i suoi 30 anni con la mostra ‘Vuoto’ a Roma

Mostra Moschino

Voleva fare il pittore Franco Moschino, ha costruito invece una brillante carriera da stilista, fondando la griffe più irriverente sulla piazza. In occasione dei 30 anni, la maison celebra le due anime del designer legate indissolubilmente alla moda e all’arte e espone 16 dipinti realizzati proprio dal poliedrico Franco.

Esposti per la prima e unica volta in occasione dei dieci anni di attività nell’evento ‘X anni di Kaos! 1983-1993’, quei dipinti avrebbero dovuto essere la campagna pubblicitaria della stagione autunno-inverno 1989/90. Oggi, dopo vent’anni dall’ultima esposizione, i quadri tornano a vivere in una nuova mostra, ‘Vuoto’, ospitata dal flagship store romano di via del Babuino, recentemente ristrutturato da Michele De Lucchi. In un gioco di sovrapposizioni di segni, allusione ironica, satira sociale e questioni morali, incontro e scontro di simboli iconici senza tempo, dai cuori agli orsetti i temi del mondo Moschino si rincorrono nelle opere in cui cornice e quadro si compenetrano. Aperta dal 6 dicembre, la mostra rimarrà allestita nel monomarca fino al 31 gennaio 2014.


Redazione DModa