TREND FW 13/14. SECONDA PELLE

BCBG-max-azria-fw-13-14

Era il lontano 1913 quando nel seminterrato di un caseggiato nel Lower East Side di Manhattan i fratelli Irving e Jack Scoth fondarono un’attività nota oggi come la Scoth NYC. Dai primi giubbotti foderati di montone alla Perfecto, iconica giacca di pelle asimmetrica, sembra trascorso solo un battito di ciglia: gli irreverenti bikers degli anni venti e un indimenticabile Marlon Brando in chiodo con zip laterale furono solo i primi antesignani della genuine leather.

saint-laurent-fw-13-14-pelle-grunge

Indiscutibilmente rock, meravigliosamente couture, la pelle divenne appannaggio dell’alta moda grazie a monsieur Yves Saint Laurent che nel 1963 realizzò la collezione “Robin des Bois”.Oggi anche le bad girls di Slimane non possono farne a meno. Che si tratti di un chiodo o di un pantalone iper-skinny, di  pelle, questo inverno ci si deve vestire .

Vaccarello-fw-13-14

Lo sa bene Anthony  Vaccarello  che al rigore e alla purezza geometrica  coniuga  la sensualità grintosa della pelle dando origine ad un sincretismo mai esacerbato. La bicromia del bianco e nero si esplica attraverso la sovrapposizione della  giacca-camicia al pantalone maschile che, bloccandosi sulla caviglia lascia spazio a un decolletè di vernice a punta. È attraverso il continuo gioco dell’antitesi, in cui maschile e femminile si sfiorano, che fuoriesce la colta sensualità fortemente voluta dallo stilista belga.

 BCBG-max-azria-fw-13-14

Inaspettatamente gitana è l’interpretazione di Max Azria che sovrappone ad uno skinny nero un completo mocaccino in pelle traforata. Ampia gonna a ruota dal sapore gipsy e mini blusa – entrambi con disegno  folk - raccontano di una donna proveniente da terre lontane che profumano di incensi. L’abito sovrapposto al pantalone è il dettaglio imprescindibile di una viaggiatrice previdente che non lascia nulla al caso.

 Acne-fashion-show-fw-13-14

Chiodo che si evolve in giaccone over e dal volume generoso: questa l’originale idea del creativo Jonny Jhoansson per Acne Studios. Comodo e glamour, tinteggiato di blu, è certamente il capo che segna la vera evoluzione con l’antenata e fittante giacca amata dai Teddy Boy e dalle Teddy Lady.

 Chado-Ralph-Rucci-fw-13-14

Dal ludico equilibrio fra trasparenze e volumi, nasce  la proposta di Chado Ralph Rucci. L’effetto vedo non vedo conferito dal ricamo a rete dell’ampia gonna svasata di pelle è senza dubbio sinonimo di sensualità e creatività. La stessa che lo stilista trasmette attraverso graziosi cordoncini di nappa legati al polso.

Altuzarra-leather-fw-13-14

In pelle  total- black, ricoperti di frange e con tacco a spillo sono invece gli stivali realizzati dallo stilista Joseph Altuzarra che punta a slanciare  la silhouette e a rivitalizzare una collezione etno-militare per nulla banale.

Maria Francesca Milardi


Redazione DModa