AltaRoma AltaModa 2014 | Da Giada Curti sfilano i colori di Portofino

curti3

“I found my Love in Portofino” cantava Andrea Bocelli e la stilista Giada Curti ha trovato davvero il suo amore nella città ligure. La collezione Haute Couture primavera estate 2014, presentata alla residenza di via Ripetta in occasione della kermesse capitolina AltaRoma, infatti, trova l’ispirazione proprio nello splendido borgo marinaro.

curti1 curti2 curti3

Non solo abiti da sera, dunque, per l’Alta Moda della designer, ma un capo comodo e giovane, da indossare in barca o per un aperitivo in piazzetta, come i pantaloni gioiello Portofino lanciati dalla Curti per la stagione calda. Si tratta di pantaloni al polpaccio, tempestati di ricami e pietre, senza dimenticare il su misura. Per la prima volta, Giada Curti porta in passerella abiti di prét a couture.

A sfilare anche cappe e l’immancabile sposa con un abito color bianco sale costruito con strati di leggerissimo chiffon e un foulard al posto del velo, per un matrimonio in spiaggia. I colori sono quelli dell’estate in un tripudio di azzurro mare, giallo sole e geranio. La donna della stilista è solare, energica, frizzante, radiosa, indossa foulard colorati in testa, divertenti collane e orecchini giganti realizzati da Federica Donzelli. Inoltre, la designer lancia la sua prima collezione di borse in crochet Giada Curti Haute Couture, che rispetta in pieno la tradizione del vero artigianato fatto a mano di una volta.

Mara Franzese


Redazione DModa