New York Fashion Week 2014| Day 1

Nicholas K

E’ toccato a Nicholas K aprire la prima intensa giornata di sfilate nella Grande Mela. Iniziata ufficialmente il 6 febbraio, la Mercedes-Benz Fashion Week ha dato il via al mese delle sfilate del prêt-a-porter femminile. Ad ispirare l’autunno inverno 2014-2015 dei fratelli Christopher e Nicole Kunz sono state le immagini scattate dal fotografo francese Jean Gaumy. Dal grigio alle tonalità dark, i colori sono quelli della notte. Gli abiti sono destrutturati, panneggiati e avvolti attorno ad un corpo dall’appeal unisex. I bijoux e gli accessori raccontano le atmosfere del porto e della vita in mare aperto.

BCBG Max Azria

BCBG Max Azria

Max e Lubov Azria festeggiano i loro primi 25 anni di successi per il marchio BCBG Max Azria con una collezione che mette in luce i punti forti del brand. Dal color blocking, fortemente grafico, agli orli irregolari e il patchwork materico virtuoso, la pelliccia ha il ruolo di protagonista.

Richard Chai Love

Richard Chai Love

Dall’allure grunge è la collezione portata in passerella da Richard Chai Love. Completi maschili, giacche da biker e cappotti rigorosi strizzano l’occhio a look dal sapore androgino. Grande attenzione è riservata alle sensazioni tattili date dai diversi materiali utilizzati.

Creatures of the Wind

Creatures of the Wind

Alla loro terza sfilata, Shane Gabier e Christopher Peters, designer del brand Creatures of the Wind, cambiano rotta e introducono elementi più eleganti dal gusto tailoring, materiali preziosi che rendono la loro immagine più lussuosa. Resta intatto tuttavia lo stile eccentrico peculiare del brand che esplode nei colori, accostati in maniera inusuale, e nelle proporzioni non convenzionali.

Marissa Webb

Marissa Webb

Ricerca del comfort senza rinunciare ad essere glamour, questa la chiave dell’autunno inverno 2014 2015 firmato Marissa Webb. Approccio minimalista per una collezione fatta di ossimori. Chic ma al contempo scanzonati i capi portati sulla passerella newyorkese guardano al guardaroba maschile ma con quel tocco di sensualità tutta femminile. Cinquanta sfumature di grigio per una palette di colori che arriva fino al nero ma che, a sorpresa, ci presenta anche colori d’impatto come il rosa confetto o il rosso papavero.


Redazione DModa