New York Fashion Week 2014| Day 4

Victoria Beckham

La famiglia al completo è accorsa, nella quarta giornata, a New York per assistere alla sfilata di Victoria Beckham. La stilista porta in passerella una collezione sofisticata, giocata quasi interamente sui toni del black and white. Volant e ruffle, intarsi e tagli rotondi creano tridimensionalità decorativa e aggiungono complessità ai volumi. La silhouette è allungata e sottile in continuo bilico tra elementi femminili e tailoring maschile.

Derek Lam

Derek Lam

 

 

Derek Lam aggiunge una palette di colori modernisti al suo look essenziale e urbano, rendendolo più energico e frizzante. I pantaloni ampi sono portati con le tshirt, le tuniche sleeveless sono realizzate in spesse lane boucle’ e i cappotti e le giacche hanno linee minimaliste e voluminose. Sempre fedele allo stile sleek derivato dallo sportswear americano che caratterizza le sue collezioni, la prossima stagione fredda è permeata da un senso di sporty luxe per una donna contemporanea, attiva ed esigente.

E’ un omaggio agli abitanti di New York la sfilata targata DKNY. Fresca e giovanile, trova nello streetwear dei ragazzi newyorkesi la propria ispirazione, la collezione autunno inverno 2014 2015 presentata da Donna Karan alla Mercedes-Benz Fashion Week. I mood, così come le texture, si mescolano tra loro dando vita ad uno streetstyle sofisticato dove sottovesti con profili in pizzo vengono indossate con sneakers e fur oversize senza trascurare i giochi grafici che esplodono in stampe come pied-de-poule, tartan e animalier zebrato.

Diane von Furstenberg

Diane von Furstenberg

Bohemian Wrapsody” è il titolo della nuova collezione di Diane Von Furstemberg che dona nuova vita al wrap dress, il suo capo più iconico, attraverso l’utilizzo di una palette eclettica e di materiali preziosi, il tutto condito da una buona dose di accessori che spaziano dalla borsa oversize agli stivaletti alla caviglia con dettagli trasparenti. E’ una donna dallo spirito libero e musicale quella a cui la stilista guarda, una donna gipsy e raffinata che ama girare il mondo e che non rinuncia ad essere glamour.

Edun

Edun

Edun, la linea di abbigliamento fondata dal rocker Bono e da sua moglie Ali Hewson, ha portato l’Africa in passerella. Hanno sfilato i colori della terra su silhouette slanciate e comode, tra tuniche oversize e pratici pantaloni, avvolte in tessuti morbidi e soffici come la flanella, l’alpaca e la lana felpata. Anche le scarpe sono all’insegna dell’easy style e includono sneakers Adidas Originals personalizzate con laccetti lanuginosi. Ma c’è spazio anche per stivaletti con motivo chevron realizzati da Manolo Blahnik per Edun che si accompagnano ad abiti lavorati. Immancabili, infine, gli zainetti con lavorazione a frange tipici del marchio.

Mara Franzese


Redazione DModa