Milano Fashion Week| Mariù De Sica autunno inverno 2014 2015

1964786_611069562280125_1838283928_n

Eleganza e pulizia: queste le parole chiave di una collezione dall’anima minimale. Mariù De Sica, questo 2014, compie un deciso passo in avanti e, nella prima giornata di fashion week milanese, presenta un total look. Giunta alla sua terza collezione, la figlia dell’eclettico attore Christian De Sica punta ancora una volta sulla preziosità delle texture e crea abiti dal sapore couture. Uno studio attento del tessuto porta alla selezione di materiali pregiati come il puro cachemire, del Lanificio Fratelli Cerruti dal 1881, e il filato in agora con cui è realizzata la maglieria, new entry della collezione. 923123_611069615613453_431891365_nDal capospalla alla camicia in seta la giovane stilista ci racconta una moda senza tempo, ben distante da quel fast fashion in cui tutto appare effimero e provvisorio. I suoi sono capi adatti ad ogni tipo di donna e per qualsiasi occasione della vita. In una continua reinterpretazione di capi must, per il prossimo autunno inverno 2014 2015, Mariù De Sica ci propone smoking jacket e pantaloni skinny, gonne pencil e bluse. Il crespo di seta, in ruggine e blu petrolio, il frisottino pied de poul e il tessuto tecnico nero sono contaminati con inserti in lamè, argento o rame.

1969246_611069755613439_1168963853_n

La pulizia delle linee, che pervade l’intera collezione, trova la sua massima espressione nei capospalla che risultano innovativi  nel loro taglio rigoroso e avvolgono il corpo con le immortali fantasie del Principe di Galles e dello spigato. Cappe e cappotti, maxi o al ginocchio, morbidi e caldi sono perfetti per la stagione fredda. Nato nel 2011, il marchio Mariù De Sica, fondato insieme al compagno Federico Pellegrini, quest’anno si arricchisce ulteriormente con una linea di accessori. Borse in pelle d’agnello pensate per il lavoro ma perfette anche per il tempo libero, sono realizzate in due diverse grandezze e dotate di una tracolla rimuovibile e di una tasca frontale per tenere il cellulare o l’ipad. La pochette, invece, adatta per la sera, è impreziosita da piccole borchie.

see the full gallery on Facebook

Mara Franzese


Redazione DModa