Paris Fashion Week 2014 | Day 4

Christian-Dior-pret-a-porter-paris-fw-2014-15

Riscrive il passato con un occhio attento rivolto al presente Raf Simons per Dior con la collezione portata in passerella nella quarta giornata di Paris Fashion Week e propone un autunno inverno 2014 2015 perfetto per una donna energica e sicura di sé. Il designer si lascia ispirare dalla città, nella sua versione più astratta, in cui convivono romanticismo e cruda realtà. I capi sono femminili e d’ispirazione sartoriale e si declinano in giacche doppiopetto senza maniche, cappotti over ma strizzati in vita da lacci colorati che ricordano i bustier, tuniche in seta impreziosite da cristalli. La sera si veste di abiti dritti con spacchi profondi e tagli che ricordano quelli celebri di Fontana. Le décolleté e le Mary Jane hanno tacco scultura e plateau colorato, le stole hanno grandi ruches e le borse a mano sono in coccodrillo.

iSABEL-MARANT-FW-PARIS-FASHION-WEEK-2014

È sofisticata e, al contempo, urban la collezione portata a Parigi da Isabel Marant per la prossima stagione fredda. La designer fa sfilare delle guerriere pronte a combattere la giungla urbana con capi grintosi verde militare che sembrano rubati al guardaroba maschile ma che non celano la femminilità di queste donne. La Marant gioca tanto col nero per il prossimo autunno inverno e lo propone in total look o accostato al bianco su capi sì sartoriali ma anche adatti alla vita, quella vera. La designer, inoltre, punta sugli abbinamenti a contrasto e coordina gonne iperfemminili, drappeggiate e stampate a maglioni traforati dal mood casual e di ispirazione anni ’90, coniugandoli a cappotti in lana lunghi al polpaccio.

Maison-Martin-Margiela-Paris-Fashion-Week-

Il team di designer di Maison Martin Margiela, invece, rilegge il passato alla luce di una nuova energia urbana e porta in passerella camicie da notte anni ’30 che si fanno abiti, giacche sartoriali che si mutano in bustier, grembiuli che diventano evening dress in pizzo.  Trasforma così i tessuti classici e senza tempo del guardaroba maschile in forme futuristiche femminili. La silhouette è netta e precisa. Le giacche doppiopetto sono senza maniche e hanno le spalle strutturate, gli abiti hanno le maniche aerodinamiche e i cappotti sharp la vita enfatizzata da cinture di nastro.

Mara Franzese


Redazione DModa