Sfide a colpi di chiffon a Project Runway, il talent show che premia i giovani stilisti

204631-400-629-1-100-project-runway

Dopo il successo dell’edizione americana, il 26 febbraio è sbarcato anche in Italia Project Runway, il talent show della moda più famoso al mondo. Ogni mercoledì alle ore 21 vanno in onda, in prima visione assoluta su Fox Life, le vicende dei 12 giovani talenti che, selezionati tra i 3mila designer che si sono presentati alle selezioni, si contendono a colpi di chiffon il titolo di migliore stilista.

Una sfida all’ultimo abito, dunque, che nelle prime tre puntate – sono dieci in tutto – ha visto già l’abbandono dei primi concorrenti: Silvia Burigana, Jacopo Teodori e Matteo Thiela sono stati scremati da una giuria d’eccezione, capitanata dalla super top Eva Herzigova, nel doppio ruolo di conduttrice e giudice, e composta da Alberta Ferretti e Tomaso Trussardi. A guidare i concorrenti in gara, invece, Ildo Damiano, fashion editor e docente di moda che, nella prima edizione nostrana del talent show, fa da tutor e mentore ai nuovi aspiranti stilisti. Ogni puntata, poi, prevede un ospite a sorpresa: fino a questo momento hanno partecipato la modella Elisa Sednaoui, il fotografo Giovanni Gastel e la cantante Malika Ayane.

Project-Runway_gruppo

Ma i veri protagonisti restano i giovani designer che, con la loro creatività, ogni settimana sono chiamati a creare un outfit che rispetti il tema assegnato, con un budget limitato e nei tempi previsti. Tutte le creazioni sfilano, poi, in passerella – la Runway – di fronte ai giurati che, di volta in volta, valutano i capi in base a criteri tecnici, creativi e gusto personale. Ogni mercoledì, l’aspirante stilista che ha presentato l’abito più “fuori tema” viene eliminato ed è costretto a lasciare l’atelier di Project Runway, mentre quello che ha presentato l’abito migliore guadagna automaticamente l’immunità per la prova successiva. Alla fine, solo tre concorrenti avranno accesso alla finale, in occasione della quale saranno chiamati a creare un’intera collezione.

project-runway-italia-concorrenti-620x350

Al vincitore andrà un contratto della durata di un anno nell’ufficio creativo di Trussardi, oltre alla pubblicazione dei migliori pezzi della sua collezione sul mensile di moda Marie Claire Italia, e un viaggio a New York durante la settimana della moda, il prossimo settembre, messo in palio da Maybelline, con accesso esclusivo al backstage delle più importanti sfilate. Una bella opportunità, dunque, per Deborah Roberta Casolaro, Donas Benzoni, Elena Guerrieri, Elena Pignata, Giorgia Fiore, Marco Taranto, Milan Stamenovic, Rocco Adriano Galluccio e Salvo Presti, i nove superstiti che ancora possono sognare di tagliare il traguardo.

Mara Franzese


Redazione DModa