Gabs SS14: il mondo colorato e anticonformista di Franco Gabbrielli

amy-gabs-ss-14-bag-borse

La primavera è arrivata e, quando la bella stagione ha inizio, noi donne vogliamo lasciarci alle spalle la rigidità e la sobrietà dell’inverno. Benvenuto nuovo guardaroba, benvenuti colori, benvenuti abbinamenti bizzarri. Giochiamo con il nostro stile e con i diversi outfit. Perché non giocare anche con gli accessori? Ecco quindi GABS di Franco Gabbrielli, brand giovane di borse e accessori le cui parole d’ordine sono ironia, sorpresa e trasformazione. Per tutte quelle donne che amano il cambiamento, la vitalità e il divertimento, il designer fiorentino propone borse Made in Italy, raffinate e uniche nella qualità dei materiali e nel design, dirompenti nei colori e nelle fantasie. Grazie alle cerniere e alle clips azzurre, segni distintivi del marchio, le borse si trasformano a seconda delle esigenze e dei desideri, per creare così sempre nuovi volumi e dire addio al conformismo.

La collezione SS14 non delude e urla a gran voce lo spirito del brand: viene dedicata alle donne e alla loro vivacità, a diversi mondi, sensazioni e attimi che vengono catturati e impressi nei diversi modelli Gabs, per un tripudio di colori, di stampe e di vita. DModa ha intervistato per voi Franco Gabbrielli.

gabs-bag-clutch-righe-pe-14

Com’è nata la tua passione per il mondo della moda?
Ho ereditato la mia passione da mio padre Vittorio, che negli anni settanta aveva fondato l’azienda Vittorio Gabbrielli che produceva il marchio di alta pelletteria ‘Beghè’: per tanti anni ho respirato il profumo della pelle anche in casa, sarà per questo che mi è rimasto nel cuore e tutt’ora lo sento ancora mio.

Quando hai capito che il tuo più grande desiderio era quello di disegnare proprio borse?
Il fatto di aver vissuto fin da bambino all’interno di quel mondo mi ha indirizzato verso una strada ben precisa, quando poi il progetto Gabs è diventato realtà (inizialmente con mia sorella, poi da solo) ho realizzato che quello era ciò su cui volevo investire: creare un progetto innovativo, un prodotto che sul mercato ancora non esisteva e che avrebbe fatto sorridere e divertire tutte le mie clienti.

gabs-pe-2014

Che cosa contraddistingue le creazioni Gabs dalle altre?
Le borse Gabs si distinguono soprattutto grazie alla trasformabilità e all’ampia gamma di colori e materiali. Dico sempre che le mie borse devono portare allegria, Gabs è colore e dinamicità, qualcosa di accessibile che rallegri la routine di tutti i giorni.

Qual è la filosofia del tuo brand?
La filosofia Gabs si basa sue tre ingredienti principali: divertimento, colore e Made in Italy. Ogni cliente si può divertire a cambiare borsa, uscire la mattina con una shopper e rientrare a casa la sera con un bauletto, il tutto arricchito da colori sgargianti e pellami 100% italiani.

gabs-stampe-pe-2014

Tre borse in una. Perchè per te è così importante il concetto di trasformazione?
Le trasformazioni divertono e sorprendono. Tutto il mondo Gabs ruota attorno al concetto di trasformazione, quando presento un nuovo modello vedo il divertimento nel viso di chi ho davanti e capisco che ho inventato un modello giusto. Tengo al fatto che le mie creazioni non siano mai scontate, che si distinguano dalle altre. Gioco ed ironia devono essere all’ordine del giorno.

Raccontaci qualcosa sulla collezione SS 14.
La vera novità della Collezione estiva 2014 è GPack, uno zainetto trasformabile che, una volta tolte le bretelle, diventa secchiello o bandoliera, vedendolo in versione borsa non diresti mai che in poche mosse lo puoi mettere sulle spalle! Da questa stagione abbiamo inoltre inserito anche i magneti come strumento di trasformazione, comodi e facili da utilizzare.

gpack-gabs-ss-14

Una borsa Gabs è…
È COLORE, GIOCO e FANTASIA. E’ una borsa che stupisce per la qualità, unicità e sofisticatezza nel design: studiamo le trasformazioni e le varianti colore nei minimi dettagli, vogliamo offrire a tutte le donne del mondo un modello che le rispecchi.

Erika Molinari


Redazione DModa