La moda aggancia il design al Fuorisalone 2014

fuorisalone

Non solo design ma anche tanta moda al Salone del Mobile e al Fuorisalone che, con i suoi circa 2.400 espositori, dal 7 aprile, ha mobilitato il polo fieristico di Rho e l’intera città di Milano, da Tortona a Lambrate, da Brera a Corso Como. Tanti gli appuntamenti fashion che, fino al 13 aprile, non risparmiano neanche il quadrilatero della moda della città meneghina che, in questi giorni, si è trasformata in capitale del design. Buyers, addetti ai lavori o semplici curiosi sono sbarcati alla design week per visionare le ultime novità in fatto di arredo. E tra esposizioni e installazioni presenti nella fitta agenda di eventi in programma per il Fuorisalone, non passano di certo in sordina quelli organizzati dall’universo della moda.

A parte i brand di abbigliamento che realizzano, in gran parte su licenza, delle home collection, da qualche anno a questa parte, ormai c’è un vero e proprio assalto da parte dei marchi della moda al successo di Milano Fuorisalone. Tanti i brand, infatti, che hanno scelto di ospitare in vetrina e nelle boutique alcuni prodotti in tema arredo, ma tanti anche gli stilisti che hanno firmato per l’occasione delle collaborazioni o che hanno dato vita a delle limited edition da acquistare durante il periodo della manifestazione.

Si tratta di Milano Moda Design, il progetto di comunicazione a cura della Camera Nazionale della Moda, che raggruppa una quarantina di happening, e che dà anche vita a un evento in collaborazione con Maserati e Oxfam Italia, in via Montenapoleone. Dal 10 al 13 aprile, nell’Opificio 31 di via Tortona, poi, il Mido, vetrina dell’eyewear, organizza la seconda edizione di Out of Mido, mentre il Mipel, rassegna della pelletteria, con una selezione di borse e altri accessori, lancia al capannone Click di via Forcella 7 Mipel Off, dove Francesco Biasia presenta in questi giorni la sua ultima capsule disegnata dai giovani talenti, composta da tre modelli di borse dalle linee pulite.

Tra le tante iniziative di moda al Fuorisalone c’è quella del brand MSGM che firma una capsule collection di canotte e t-shirt con il famoso dito medio di piazza Affari stampato, rendendo omaggio all’arte provocatoria di Maurizio Cattelan. Una speciale collaborazione, invece, vede protagonisti il marchio Tod’s e il designer giapponese Oki Sato dello studio Nendo, per una rivisitazione del classico mocassino da barca, che rimarrà nei negozi anche dopo la fine del Salone, realizzato in suède e pelle con un dettaglio rubato alle cartelle da ufficio, un elastico che avvolge due borchiette di acciaio opaco.

Non sono mancati in fiera, come nel Fuorisalone, i marchi provenienti dal mondo della moda come Missoni Home, Blumarine Home Collection, Moschino per altreforme, Fendi Casa, Roberto Cavalli Home, Armani Casa. E mentre Trussardi, Gianfranco Ferré e Borbonese debuttano con la loro linea home, Etro inaugura in Brera la prima boutique-showroom dedicata alla casa.

Mara Franzese


Redazione DModa