International Woolmark Prize: tra i finalisti l’italiano Camo

LOGO-international_woolmark_prize

The Woolmark Company ha annunciato i 20 candidati europei per l’edizione 2014/2015 dell’International Woolmark Prize, uno dei più importanti riconoscimenti internazionali per i giovani designer. Da quest’anno, due saranno i vincitori, uno per la collezione donna e uno per l’uomo.

L’Italia incrocia le dita per Camo, il brand dello stilista emergente Stefano Ughetti, già vincitore nel 2009 del concorso sponsorizzato da Who’s Next, Lounge fast con la collezione Waves. Oltre a lui, sono candidati per la moda maschile Cedric Jacquemyn dal Belgio, Pavel Ivančic dalla Repubblica Ceca, Asger Juel Larsen dalla Danimarca, Melinda Gloss dalla Francia, Vladimir Karaleev dalla Germania, Hyun Yeu dai Paesi Bassi, Etxeberria dalla Spagna, Serdar Uzuntas dalla Turchia e Agi & Sam dal Regno Unito.

Pizzadigitale-CAMO

Mentre, per la donna la short list è composta da Jean-Paul Lespagnard dal Belgio, Zdeňka Imreczeová dalla Repubblica Ceca, Anne Sofie Madsen dalla Danimarca, Etienne Deroeux dalla Francia, Augustin Teboul dalla Germania, Elsien Gringhuis dai Paesi Bassi, Rabaneda dalla Spagna, Nihan Peker dalla Turchia e, infine, 1205 dal Regno Unito.

Tutti loro se la giocheranno l’8 luglio a Parigi quando, durante le sfilate dell’haute couture, si terrà la finale regionale per l’Europa. In quell’occasione, i 20 designer dovranno presentare sei bozzetti e un capo finito, proponendo la loro idea di capsule collection in lana Merino a una giuria di esperti. I vincitori del primo step del concorso avranno un contributo finanziario di 50mila dollari australiani per la realizzazione della prossima collezione e l’invito a partecipare alla finale internazionale.

goljhzboukgwogxc_l

Quest’ultima si svolgerà a gennaio 2015, durante la London Collections Men, per l’uomo e, a marzo 2015, a Pechino, per il womenswear. Lì saranno Colette Garnsey, la direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani, e l’editor at large di Style.com, Tim Blanks, a giudicare i finalisti che  si contenderanno il premio di 100mila dollari per lo sviluppo di una collezione che sarà venduta nei più importanti concept store al mondo, da Harvey Nichols nel Regno Unito a Colette in Francia, da Sacks 5th Avenue negli Usa a 10 Corso Como in Italia, oltre che sul sito di e-commerce Mytheresa.com.

Mara Franzese


Redazione DModa