Mauro Grifoni sostiene i giovani designer e l’arte

Mauro Grifoni

Mauro Grifoni, da giovedì 22 giugno, nell’ambito di Milano Moda Uomo, ha aperto la palazzina in via Santo Spirito – che ospita lo spazio vendita e lo showroom del brand – ai giovani talenti della moda. Si tratta di un nuovo progetto che vede coinvolti i designer emergenti. Nello spazio Mauro Grifoni, infatti, sono stati inseriti anche marchi di accessori di ricerca, selezionati dall’azienda e presentati in anteprima in Italia.

Tra i nomi presentati nello spazio per ora ci sono Francesco Balestrazzi, Giannico, Vitussi, Greta Boldini, Di Morabito, Fabio Costì, Andrea Pompilio, Sylvio Giardina, Roberto Fragata, Valentina Brugnatelli, Gianluca Soldi, Luisa Tratzi, Malibù 1992, Vincent Billeci. Una bella opportunità dunque e soprattutto un sostegno concreto alla nuova moda italiana che ha la possibilità di avere una location privilegiata per mostrare la propria creatività.

Grifoni-Tankboys-Special-Project

E Grifoni non arresta neanche il dialogo con l’arte. Sempre dal 22 giugno, infatti, nella galleria che affianca la boutique, Corridor and Stairs, si possono ammirare i progetti visivi di TankBoys e le fotografie di Keizo Kitajima. È «una sorta di laboratorio, dove anche l’arte entra in modo ancora più significativo, a rafforzare l’esperienza di Corridor & Stairs. – ha spiegato Ilaria Sesso, designer leader e socia dell’azienda – Si parte in modo soft con Milano Moda Uomo, per intensificare il nostro programma di collaborazioni artistiche in vista di settembre».

Mara Franzese


Redazione DModa