New Talents in passerella con “Benevento in Moda”

SCI'M

Anche la città di Benevento sostiene i giovani e premia il talento. Sabato 19 luglio, infatti, nella cornice di Piazza Castello, nel cuore del centro storico, è andata in scena “Benevento in Moda”, la sfilata sotto le stelle che ha visto la presenza di numerosi designer emergenti. Un evento ideato e promossa dal fotografo sannita Giovanni Di Dio, in collaborazione con l’agenzia di moda Startime Models Agency. A presentare l’ex Miss Italia Denny Mendez, accompagnata dal poliedrico show man Enzo Costanza. Sul catwalk lo stilista Nino Lettieri, special guest della serata, che ha presentato la sua haute couture  primavera estate 2014.

Una collezione, quella di Lettieri, in cui è il plissé riletto in chiave moderna a fare da fil rouge. Texture come lo shantung, le taffetas e l’organza disegnano sulle silhouette volumi scultorei. Interamente giocata sui toni del black and white, la stagione calda pensata dal couturier si adatta a una donna giovane e contemporanea.

SCI'M 5

È una donna aristocraticamente elegante invece quella presentata da Graziano Amadori, altro stilista ad aver scelto la città delle streghe per sfilare con la sua ultima collezione. Un mix and match di stili e epoche diverse su pezzi unici realizzati con materiali pregiati.

A scendere in passerella anche Luigi Gaglione con capi ispirati all’hammada sahariana e ai colori della costiera dei fiori. Un anticipo della collezione autunno inverno 2014 2015 che presenterà a metà agosto su Fashion TV.

Ma la kermesse si propone di fondere l’artigianalità degli abiti sartoriali con la creatività dei nuovi talenti.  E sono stati proprio i tre couturier a valutare le creazioni delle cinque finaliste al contest per stilisti in erba.

All’unanimità la giuria presieduta da Nino Lettieri ha incoronato vincitrice Daria D’Ambrosio,  studentessa del Polimoda di Firenze, che ha presentato tre capi ispirati al tema del lutto al sud e alla Madonna del suo paese, Airola. Medaglia d’argento invece per Ilenia Sangermano da Roma e bronzo per Ilaria Bertipagani da Massa. Oltre a loro hanno partecipato Ada Pescatore  e Alessia Mazzone da Benevento.

vincitrice concorso giovani stilisti

 

Tanti infine i designer che hanno colorato la passerella beneventana con le loro creazioni. Da SCI’M Social Couture, il brand bresciano nato nel 2012 dalle menti creative di Filippo Baeli e Ivano Tella, che ha presentato capi ironici e irriverenti ispirati alle carte da gioco, a Giorgio Chiapparelli Couture con i suoi ricami frutto di un connubio di manualità e artigianalità, da Falko Rosso, l’azienda specializzata nella produzione di calzature e total look menswear a Emé di Emé con i suoi abiti da sposa, da Annalisa Di Lazzaro la cui nuovissima collezione sarà fotografata, il mese prossimo, da Giovanni Di Dio, a Parigi, sulla Senna, per il progetto “l’incunnue de la Seine”, a Chiara Fornelli, la 22enne napoletana dallo stile stravagante e eccentrico, da Astrid Fataki con la sua “Madame Astrid couture-made in Italy”, rivolta al mercato africano, alle Sorelle Iuliucci con i loro capi floreali dalle tinte pastello, e poi le linee di beachwear giovane That’s Amore di Rinaldo Russo e J’adore Lipstick di Francesca Persico.

Klight Jewels, il brand di Claudia De Micco, ha impreziosito le mannequin con i suoi gioielli e ha donato agli stilisti e agli ospiti d’onore una creazione raffigurante l’Arco di Traiano, monumento storico e tra i più rappresentativi della città.

Mara Franzese


Redazione DModa