ALTAROMA ALTAMODA | Accademia Factory: le nozze d’oro dell’Accademia di Costume e Moda

Altaroma-Accademia-Factory-50-Anniversario-Accademia_Costume_Moda_Roma

Nozze d’oro per l’Accademia di Costume e Moda di Roma, che festeggia i suoi 50 anni di attività con una mostra evento all’interno della sua sede.  In un palazzo avvolto dall’edera, un’imponente scala porta al primo piano, da dove provengono musica e aria di creatività. Le aule, in cui solitamente i ragazzi lavorano, si sono trasformate in un percorso museale, in cui si trovano i progetti degli studenti e neo-diplomati dell’accademia.

Marco-d-amico-accademia-factori-video-the-innocents-accademia-costume-moda-roma-fashion-movie-studio-dmoda

Tutto è arte. Moodboard appesi alle pareti, sulle scale l’installazione video The Innocents” di Marco D’Amico, creata dal corso di comunicazione di moda e liberamente ispirata al film The Dreamers di Bernardo Bertolucci.

Altaroma-Accademia-Factory-50-Anniversario-Accademia_Costume_Moda_Roma Schizzi, bozzetti e tessuti creano un gioco di colori sulle tavole da disegno, poco prima di entrare nel reparto costume. Qui campeggiano lavori inspirati alla linea a S dell’800, con un’infinità di cappelli, ognuno distinto da forgia, materiali e applicazioni. Meravigliose creazioni dedicate a Napoleone Bonaparte mostrano il loro ambivalente lato sfarzoso e allo stesso tempo decadente. Sulle scale di fronte all’area gardening, con un terrazzo mozzafiato che affaccia su Castel Sant’Angelo, i lavori sul kimono, segno emblematico e distintivo dell’accademia, questa volta trasformati in tuniche dal sapore bizantino, con dipinti, mosaici su tessuto e ricami sulle tonalità dell’oro.

kimono-accademia-costume-moda-roma

Nel settore moda e accessori, ecco i lavori presentati dai neo-diplomati, che hanno già sfilato sulle passerelle di Altaroma lo scorso gennaio. E poi, installazioni di gioielli e, nel settore dei pellami, prototipi di borse realizzate per la Maison Fendi e Decouture.

Accademia-costume-moda-roma-altaroma-accessori

Due le aree speciali dedicate ai migliori usciti dall’Accademia. Ragazzi forgiati all’interno delle sue mura, che ora hanno fatto strada e sono riconosciuti come eccellenze nel settore moda. Parliamo di Aquilano Rimondi e Albino D’Amato, che espongono alcuni capi dell’ultima collezione, nonché tre costumi realizzati da Francesca Sartori per il film Cantando dietro i paraventi, premiato con in Nastro d’Argento nel 2004.

franca-sozzani-accademia-factory-accademia-costume-moda-roma-vogue-anniversary

Infine, dulcis in fundo, la sala dedicata ai doppi 50, di Vogue e dell’Accademia: immagini delle copertine più rappresentative della rivista e foto che raccontano il lungo percorso della prestigiosa scuola si alternano per celebrare il duplice anniversario. Il tutto circondato, sul pavimento, da numerose copie del magazine, facenti parte del vasto archivio della biblioteca. E trovarsi lì mentre Franca Sozzani passeggia soddisfatta nella sala, sulle sue copertine, regala un’emozione ancora più forte.

Vania Patriarca
Photo: Michela Belardinelli


Redazione DModa