London Fashion Week 2014 | Day 4

Christopher Kane

La sfilata di Christopher Kane nella quarta giornata di London fashion Week è dedicata alla leggendaria Louise Wilson, professoressa della Central St.Martins recentemente scomparsa. Lo stilista guarda al suo passato con un senso di nostalgica malinconia e reinterpreta i suoi primi acerbi bozzetti, riscrivendo i temi creativi in chiave moderna attraverso nuove interpretazioni. Il disegno è particolarmente controllato, adulto, stavolta maturo. La silhouette dunque è severa e chic al contempo. Ricerca e sperimentazione si traducono in una collezione ricca di contrasti in cui la morbidezza convive con la rigidità, le decorazioni si alternano a un minimalismo essenziale.

burberry-pror-london-fashion-week-primavera-2015-001-1094226_H130048_L

Due super top in un’unica sfilata: Kate Moss e Cara Delavigne, entrambe testimonial della nuova fragranza della Maison My Burberry, sono state le special guest del fashion show targato Burberry Prorsum. 44 i total look scesi in passerella e ordinabili in diretta dalla sfilata. Allure vintage, mood urban e un tocco di sportswear, questi gli ingredienti sapientemente mixati dal direttore creativo Christopher Bailey che per la prossima primavera estate propone enormi gonne di pailettes, piume e trench verniciati con illustrazioni di flora e fauna tratte dalle copertine di libri d’arte degli anni ’40.

tom-ford-moda

Cita le sue passate collezioni anni ’90 Tom Ford e propone un look sensuale che rivela il corpo con audace sfrontatezza. Provocante e trasgressivo lo show dello stilista si ispira al sex appeal e al glamour rock anni ’70, rintracciabile nei pantaloni a zampa con vita alta e nei miniabiti con inserti see-through. Le pailettes accendono la palette nera e elettrica su slipdresses e tshirt da sera per la primavera estate 2015.

Mara Franzese


Redazione DModa