L’India e l’Italia in una sola scarpa

_MG_9081

Un balzo di luce nel grigio pomeriggio milanese: questo è l’atelier e showroom di Lisa Corti che insieme a Tania Ercoli presenta la prima linea di scarpe del brand. Colori brillanti, innovativi accostamenti di pattern e contemporaneità sono solo alcuni degli ingredienti che vivono nei sandali, nelle oxford shoes, zeppe e sneakers del duo di designer.

_MG_9104

Sugheri stampati digitalmente si affiancano a tessuti creati tramite il block print, unitamente al legno e al cuoio, principali materiali della collezione. Le scarpe rimandano a un sogno surrealista. Le ispirazioni provengono dall’Etiopia di Lisa Corti e dall’inconscio femminile di Tania Ercoli, il tutto mescolato a tessuti prodotti artigianalmente in India e alla manodopera dei distretti calzaturieri delle Marche italiane. «Non ho mai pensato a una linea di scarpe, ma quando Tania si è presentata da me, mostrandomi delle scarpe realizzate con i frammenti dei miei tessuti, mi è piaciuta molto l’idea», racconta Lisa Corti circa questa collaborazione.

_MG_9103

Il design è ora il dialogo di due realtà e sensibilità simili: Lisa, designer principalmente di home textile, e Tania, creatrice di scarpe. E dopo aver gustato il primo cucchiaio creativo, rimane solo da chiedersi quando arriverà la prossima delizia.

Vanessa Castañeda

Foto di Santiago Quiceno


Redazione DModa