ALESSANDRO MICHELE È IL NUOVO DIRETTORE CREATIVO DI GUCCI

image

È ufficiale. Alessandro Michele, 42 anni ed ex allievo dell’Accademia Costume e Moda di Roma, è il successore di Frida Giannini alla direzione creativa di Gucci. Nominato già direttore creativo di Richard Ginori lo scorso settembre, ha un bagaglio di esperienza di oltre 12 anni nel Design Office di Gucci e tanta voglia di fare, come ha dimostrato qualche giorno fa. In occasione di Milano Moda Uomo, infatti, è stato lui ad uscire in passerella alla fine della sfilata menswear autunno inverno 2015-16, dopo aver ricostruito la collezione, insieme al suo team creativo, in meno di una settimana.

Frida Giannini ha anticipato il suo addio alla maison, annunciato a dicembre e inizialmente previsto per fine febbraio. Ed è toccato, dunque, a Michele prendere le redini del brand della doppia G. Mercoledì sera, quando la notizia era già nell’aria, Gucci e il gruppo Kering di François Henri Pinault hanno annunciato la sua nomina ufficiale a direttore creativo. Il giovane stilista avrà la responsabilità di tutte le collezioni di prodotto, nonché dell’immagine del marchio.

“Al termine di un processo di selezione attento e ponderato, Alessandro Michele è stato scelto per ricoprire il ruolo di direttore creativo di Gucci sulla base della sua visione contemporanea del marchio, che ha saputo sviluppare nel corso degli anni e alla quale darà forma a partire da oggi. – ha affermato Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci – Alessandro e io siamo pienamente allineati sulla nuova visione contemporanea di cui Gucci ha bisogno, e sarà questa visione che ci guiderà nell’esercizio dei nostri rispettivi ruoli”.

“Durante la sua storia, Gucci ha sempre creato attesa ed eccitazione attraverso prodotti e collezioni innovative e distintive – ha detto, invece, François Henri Pinault, CEO di Kering – In questo modo, Gucci si è affermato come il marchio italiano di moda più conosciuto, nonché uno dei più rilevanti e iconici marchi di lusso nel mondo. Alessandro Michele possiede sia le qualità che la visione necessarie per portare un nuova prospettiva contemporanea a Gucci, e guidare il marchio in un nuovo, eccitante capitolo della sua storia”.

La sua prima collezione sarà quella donna fall winter 2015 2016 che sfilerà il prossimo 25 febbraio a Milano.

Mara Franzese


Redazione DModa