COIN EXCELSIOR SOSTIENE SEI GIOVANI TALENTI DELLA MODA

592_15462

Specchio dell’anima delle donne, prezioso scrigno custode di segreti, feticcio di culto. È la borsa la protagonista assoluta della nuova edizione di “New Designers at Coin Excelsior“, l’iniziativa che, dopo il successo di gennaio, qualche giorno fa, nell’ambito di AltaRoma, ha acceso nuovamente i riflettori sui giovani talenti.

Il Premium Contemporary Department Store di via Cola di Rienzo ha infatti rinnovato la sua collaborazione con la kermesse capitolina e, sabato 11 luglio, ha aperto le porte a sei creativi emergenti, già conosciuti sulle passerelle della fashion week romana.

Si tratta di una bella opportunità che favorisce un link immediato tra le nuove leve e le realtà commerciali e che, stavolta, amplia le occasioni di mercato di Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, Paula Cademartori, Sara Battaglia e Zanchetti, i quali, fino al 3 agosto, saranno ospiti dell’edificio liberty, rinnovato dall’architetto Vincenzo De Cotiis.

592_15459

E le loro creazioni proposte per l’autunno inverno 2015-16, oltre ad essere esposte, in alcuni casi saranno anche acquistabili.

Ce ne sono per tutti i gusti: dalle borse caratterizzate dalla dicotomia tra elementi fetish-punk e cromie romantiche pensate dalla Ghisellini a quelle impreziosite dai gioielli che guardano al mondo estetico dell’occhio della Berardelli.

Dalle toy-bag ispirate all’arte contemporanea di Giancarlo Petriglia alle borse glamour attratte dall’universo delle costellazioni di Paula Cademartori.

Dalle borse di Sara Battaglia che giocano con le geometrie di colore come fossero naturale estensione delle frange, a quelle pensate da Giacomo Zanchetti che intraprende, invece, un viaggio surreale alla scoperta della materia.

Non resta dunque che correre a dare uno sguardo e scegliere quella più adatta alla propria personalità!

Mara Franzese

TIME-CONTEMPORARY FASHION AWARD: BLISS LAU VINCE LA PRIMA EDIZIONE

Bliss Lau

È Bliss Lau il brand vincitore della prima edizione del Time-Contemporary Fashion Award, il Premio che punta a mettere in luce quelle realtà emergenti della moda che, oltre ad essere creative, si presentano mature sotto il profilo commerciale e produttivo.

Così, patrocinato dal Comune di Milano, il progetto internazionale di brand accellerator, promosso ed organizzato da Camera Italiana Buyer Moda e White, con il supporto di Farfetch e Lancia, ha debuttato in questa edizione del salone della moda contemporary premiando il marchio newyorkese di gioielli.

Il brand made in USA – che fa capo all’omonima designer imprenditrice – selezionato tra i dieci finalisti, ha convinto la giuria coordinata da Mario Dell’Oglio, presidente di Camera Italiana Buyer Moda.

A convincere la giuria popolare, invece, è stato il designer Maurizio Miri. Mentre il premio speciale di Russian buyers union è andato a Ultràchic.

Menzione d’onore, infine, per il talentuoso stilista di borse Giancarlo Petriglia che è stato scelto da Lancia per disegnare uno speciale accessorio per la nuova Lancia Y che sarà svelata a settembre.

Mara Franzese

Room Service. Giancarlo Petriglia

Da vincitore della sezione accessori di WION, rivediamo Giancarlo Petriglia a Room Service.

Giancarlo nasce a Milano nel 1973, compiendo i suoi studi presso la Naba. Dopo 12 anni di direzione artistica all’interno della Maison Trussardi per lo sviluppo delle collezioni uomo, donna ed accessori, decide nel 2010 di lanciare la sua omonima collezione di borse, qualificandosi tra i finalisti del concorso Who is on Next? 2012, concorso di AltaRoma e Vogue Italia nella sezione accessori, di cui è vincitore. Continue Reading