Feste, cibo e calorie: i rimedi per tornare in forma

Il 2013 è arrivato e con lui anche un certo appesantimento post natalizio. Perché, diciamoci la verità, tra pranzi e cenoni in famiglia, tombolate tra amici e veglione di capodanno, in pochi possono dire di essere rimasti immuni ai peccati di gola. Ecco quindi che torrone, panettone e quell’irresistibile piatto speciale della nonna hanno trovato una comoda sistemazione sulla pancia e sulle gambe. Niente paura però: con un po’ di attenzione all’alimentazione, smaltire i chili di troppo accumulati nel corso della settimana sarà un gioco da ragazzi.

Regola numero uno. Per facilitare la depurazione è necessario bere più acqua. Bene anche le centrifughe di verdure (cetrioli, carote) e le spremute d’arancia. Ottimo il tè verde e le tisane.

Regola numero due. Diminuire i carboidrati ed eliminare (almeno per qualche giorno) il consumo di dolci. Le migliori alleate come al solito sono le verdure: in particolar modo, mangiare carciofi darà una bella mano al nostro fegato a riprendersi dallo stress dei ripetuti brindisi delle feste. Masticare semi di finocchio può aiutare a diminuire il gonfiore di stomaco. E quando la fame inizia a farsi sentire? Riso in bianco, tacchino alla piastra e insalatone sono il pasto ideale. A chiudere frutta di stagione, mentre la frutta secca è da evitare accuratamente. Bene anche gli yogurt, preferibilmente magri.

Regola numero tre. Ovviamente questo regime di depurazione non può non accompagnarsi al ritorno in palestra: bando alla pigrizia, il movimento è ancora una volta alleato essenziale per recuperare la linea perduta. E dopo la fatica per rilassare corpo e mente e liberare altre tossine, non c’è niente di meglio di una mega coccola fatta di massaggi, sauna e relax.

Dopodiché possiamo dirci davvero pronti ad affrontare con grinta il nuovo anno!

A Natale scegliete i nuovi designers!

Tempi di crisi? Ormai non se ne può più.

Soprattutto per i giovani artigiani e designer che dalla crisi stanno proprio uscendone provati. Noi di DModa cogliamo l’occasione per anticiparvi le nostre proposte – made in upcoming designer – per il prossimo Natale. Giovani, creativi e artigianali, sono queste le caratteristiche che dovrete ricercare tra mercatini, concept store, boutique e store online. Continue Reading

IL NATALE DEI CENTO ALBERI D’AUTORE

Avirex

Avirex

Anche quest’anno prende il via il progetto “Il Natale dei 100 Alberi d’Autore”, iniziativa giunta alla diciottesima edizione e promossa dall’associazione Sergio Valente, a favore di NPS Italia Onlus. Progetto di assistenza legale per la tutela dei diritti delle persone sieropositive e dei loro familiari.

Brunello Cucinelli

Il Natale dei 100 Alberi d’Autore, ideato dall’Associazione Sergio Valente, è un appuntamento immancabile delle festività natalizie. La sua originalità l’ha reso celebre in tutto il mondo grazie alla creazione di alberi d’autore finalizzati a raccogliere fondi da destinare ad Associazioni benefiche ed Enti di ricerca e ha colpito il cuore di tantissime persone che ogni anno, con entusiasmo, aderiscono sempre più numerose.

Enrico Miglio

Fabio Grassi

I cento alberi, originali creazioni artistiche, di prestigiosi esponenti della Moda, celebrity, arte e design, saranno i protagonisti assoluti. Presentati in anteprima il 30 Novembre, resteranno esposti al pubblico per oltre una settimana.

Gattinoni

Per la sua 6 ° edizione, “Soldes by Paris” cambia nome e si trasforma in “Shopping by Paris”!

Lo shopping natalizio dà il tono a questo evento che decolla il 1 ° dicembre 2011 e si estende oltre il tradizionale periodo delle liquidazioni sino alla fine di febbraio. I visitatori avranno più di due mesi per usufruire di riduzioni e offerte speciali ideate dai professionisti del turismo parigino sotto l’egida dell’Ufficio del turismo e dei Congressi di Parigi. Continue Reading

Bragia, Serapian e Anteprima. Ecco le idee regalo per Natale

Ancora proposte natalizie, questa volta vi rpesentiamo quelle di Bragia, Serapian e Anteprima.

Bragia, marchio della coppia creativa Santo Costanzo e Alessandra Torella, presenta una linea di accessori sofisticata e contemporanea.

Tre modelli di collane realizzate in nappa e seta dalle nuances calde ricordano le sfumature della natura e spaziano in un gioco di cromatismi dal grigio ferro al verde bosco all’arancio senza dimenticare l’immancabile rosso Bragia.  Forme astratte, ellittiche, geometriche che ricordano i principi del design biologicov di Ross Lovegrove, in cui funzionalità e fedeltà alla purezza dei materiali sono i caratteri che contraddistinguono il progetto raffinato e creativo di Bragia. (Le collane di Bragia sono in vendita presso le boutique multibrand al prezzo di 280 euro).

Serapian, che propone due  modelli della linea Mosaico in versione gold.


Una preziosa rivisitazione del modello must have del brand, la borsa Gina,  e la Peggy bag, dedicata all’icona di stile Peggy Guggheneim. Trama ad intreccio in morbida nappa con dettagli origianli, come la chiusura in galvaniche rodiate, curati e realizzati a mano, in assoluto stile Serapian. (Il modello Gina e Peggy della linea Gold saranno disponibili nei monomarca Serapian a Milano e Venezia e nei più importanti department store nel mondo).

Infine, la proposta natalizia di ispirazione belle époque per Anteprima, l’esclusivo modello Piuma wirebag presentata in esclusiva all’opening della nuova boutique a Roma. Una vezzosa pochette che rispecchia lo stile Anteprima: outfit sobrio e sofisticato  accompagnato da accessori dallo stile  davvero femminile.

Piume e tonalità neutre – total black e beige – suggeriscono  l’atmosfera parisienne un po’ retrò, per un regalo elegante e speciale. La texture è esaltata da dettagli metallici e la tipica lavorazione artigianale wirebag,  che contraddistingue la linea di accessori del brand italo-giapponese, dona un effetto luminoso.