#Talents Trend | Atmosfere fairy per Quattromani

quattromani

La sacralità epica del popolo delle Janas – secondo le leggende minute fatine tessitrici dell’entroterra sardo – è il punto di partenza per la collezione FW 15-16 di Quattromani. Il duo composto da Massimo Noli e Nicola Frau ha portato in passerella, per la prossima stagione fredda, silhouette lineari e forme asciutte di ispirazione 70′s combinate alla ricchezza materica e a un costante approccio sperimentale. Le piccole Janas, disegnate per Quattromani dall’artista visuale La Fille Bertha, si rivelano in un simbolico rituale prodigioso, su camicie e maxi dress.

quattro1

«Il mondo delle leggende è magico e misterioso» racconta La Fille Bertha «lascia ampio spazio all’immaginazione e all’interpretazione. Altrettanto magico è stato interpretare per Quattromani questo tema a me caro, che ricorre come un fil rouge fin dalla mia infanzia. Le due figure femminili incarnano simbolicamente una l’aspetto vampiresco delle Janas, l’altra quello fatato».

quattro2

L’attenzione è focalizzata sulla maglieria, con shirt, body slim fit e pantaloni svasati, completati da inserti eco-fur e finiture lurex effetto stripes double color. Morbidezza ricercata anche nei capospalla, nel poncho in lana merinos e nei dettagli pon pon di minidress, sweater e culotte.

La palette cromatica spazia dal solare bianco lana fino al rosa, lilla e cammello, stupendo nei lampi purpurei, canarini e cremisi, per fermarsi poi su più ombrati cenerini, blu e nero. A completare i look, infine, mini clutch nero carbone, in vernice e borchiette dorate, piattine mini e maxi e i bauletti in pelle cipria.

 Martina Briotti

#TalentsTrend | Il classicismo settecentesco di Trenta7

rp_11116720_392542467595031_402632757_n.jpg

Prendete Vienna e il suo classicismo settecentesco. Lasciatevi trasportare per un momento dalle armoniche sinfonie di Mozart e Beethoven. Vi ritroverete così nel mondo dal quale parte l’ispirazione per la collezione FW2015|16 di Trenta7 by Eleonora Moccia.

Tra armonia ed eleganza, antichi palazzi e teatri, drappeggi e rossi sipari di velluto, l’immaginario rococò della designer si traduce così nelle nappine alla caviglia di decolleté con calzino o scollate, nei mocassini bicolor, nelle chiusure a cartella interscambiabili e negli stivali dal mood soldier.

trenta71

trenta72

Accanto alla classica nappa e vitello, ecco che la designer romana, classe 1981, accosta il velluto e il raso, fino ad elementi in eco-fur dai colori accesi. La palette cromatica spazia dal giallo senape, al viola, al verde salvia, passando per il nero assoluto, il blu ottanio fino a un iconico oro.

Martina Briotti

Pitti sostiene i nuovi talenti: Casamadre e Super Duper Hats alla giornata inaugurale

super duper pitti

casamadre

Si è aperto all’insegna dei nuovi talenti Pitti Uomo 85. La giornata inaugurale della manifestazione fiorentina, infatti, ha visto protagonisti i vincitori ex equo della quinta edizione del concorso Who is on Next?, Casamadre e SuperDuper Hats. Continue Reading

FABRIC DIVISION F/W 2013|14. UNDERWATER SKATING: STREETWEAR D’ESSAI

lookbook fw1314underwater4C’è una parola, un gergo, che spesso sentiamo nominare e che sappiamo a cosa si riferisce. Non sempre, però, quando parliamo di streetstyle siamo in grado di dargli una definizione piena, efficace ed esaustiva.  La moda e ancor prima le tendenze, in particolari periodi storici nascono dal basso, dalle sottoculture giovanili, per trasformarsi in veri e propri manifesti di rottura col mondo della convenzione.

Attinge a piene mani dalla realtà urbana il progetto Fabric Division, nato nel 2009 dalla collaborazione tra Enrico Assinelli e Linda Crivellari e giunto ormai alla sesta collezione stagionale. Tema ricorrente nelle collezioni Fabric Division è quello del riuso e dell’eco sostenibilità, sapientemente coniugato con un’estetica votata alla vestibilità. Continue Reading