Segnalazioni | Vernissage “Lei ed io”

lei ed io

La fotografa Nina Baratta, insieme alla scrittrice Lorenza Fruci, dopo un anno di ricerca dedicato ad indagare il rapporto che le donne hanno con la loro femminilità presentano la mostra “LEI ED IO. DIECI STORIE DI VITA, DIECI RITRATTI FOTOGRAFICI, DIECI INTERVISTE E UNA RICERCA DURATA UN ANNO”.

L’appuntamento per il vernissage della mostra è per Giovedì 10 Dicembre 2015 alle ore 18,00 presso l’Associazione AOCF 58 in via Flaminia 58 a Roma, durante il quale si svolgerà una performance/reading che metterà in scena le storie delle donne protagoniste della mostra. Il curatore è Francesco Pontorno.

“Lei ed io” è un progetto nato dall’idea della fotografa Nina Baratta per indagare il rapporto che le donne hanno con la propria femminilità e per capire quanto la percezione del proprio corpo possa essere influenzata dalla società, dalla famiglia, dal lavoro. “Lei” è la femminilità ed “io” è ogni donna e, per rappresentare tutte le sfaccettature di questo rapporto, Nina ha pensato di coinvolgere anche la scrittrice Lorenza Fruci per affiancare ai suoi ritratti “per immagini” anche dei ritratti “a parole”.

Tutte le donne protagoniste di questo progetto sono state invitate a raccontare la loro storia attraverso una chiacchierata conoscitiva, seguita da un’intervista di venti domande uguali per tutte. I singoli incontri con ognuna di loro hanno fornito il materiale per il ritratto a parole di Lorenza Fruci e per ispirare la fotografia di Nina Baratta, scattata in un secondo momento.

Raccoglie l’intera ricerca svolta dalle due autrici del progetto il libro “Lei ed io. Ritratti a parole e immagini della femminilità” edito dalla casa editrice Cultura e dintorni. La mostra sarà visitabile fino al 23 Dicembre 2015.

AltaRoma Room Service. A tu per tu con Ilenia Corti e Matteo Mena

Il nostro incontro di oggi è con Ilenia Corti, che, insieme a Matteo Mena, ha ideato e creato il brand di gioielli Vernissage, esposto a Room Service durante l’edizione di gennaio di AltaRoma AltaModa.

Come è iniziata la vostra carriera?

Ho ideato Vernissage con la collaborazione di Matteo Mena nel 2007. Lavoriamo tutti e due in diversi settori, collaboriamo per marchi diversi, ma entrambi come designer di calzature. Poi, complice l’attività dei miei genitori presso una compagnia che produce alta gioielleria dal 1969 (la Santagostino), abbiamo deciso  di continuare la nostra carriera di designer di accessori per realizzare una nostra linea di gioielli. Io e Matteo disegniamo e mio padre produce e realizza. Sono tutti pezzi unici.

Un pezzo della vostra linea che preferite?

La storia che preferiamo è quella delle tarme. Abbiamo deciso di utilizzare la tarma come animale proprio per valorizzare quest’insetto non molto gradito. Vogliamo valorizzare il suo lavoro “negativo” con la lana. Quando la tarma rovina un maglione, in realtà lei costruisce qualcosa, rendendo un capo un pezzo unico.

Quale materiale utilizzate di più?

Le nostre creazioni sono tutte d’argento in diversi colori e utilizziamo pietre preziosi, brillanti, rubini, smeraldi e smaltature a caldo. La nostra peculiarità, ciò che ci caratterizza è il fatto che abbiamo cercato di creare uno stile proponendo dei gioielli che non sono semplicemente oggetti da ostentare, ma sono oggetti da tramandare, con una storia e con un vissuto. Ogni collezione ha infatti sempre un tema di fondo e delle collaborazioni con artisti che propongono progetti, video e foto.

Tema dell’ultima collezione?

La linea si chiama Aurora Borealis e crea dei microcosmi ispirandosi ai paesi nordici. Sui gioielli sono infatti raffigurati i lupi, le casette, gli alberi, i colori dell’aurora, abbiamo voluto ricreare tutte queste miniature facendo diventare il gioiello un’opera d’arte.

a cura di Valentina Bello

photocredits: Eleonora D’Urbano

Milano fashion Week. Palazzo Morando. Ecco i talenti di Vogue in mostra

Pedro Lourenço

Pedro Lourenço

Vogue Italia e thecorner.com promuovono anche per questa edizione di MMD a Palazzo Morando a Milano The Vogue Talents Corner, progetto di scouting con l’obiettivo di sostenere e promuovere la creatività dei talenti internazionali attraverso l’e-commerce. Continue Reading